Ucraina, De Corato: beni confiscati a rifugiati, bene appello Anci

ucraina
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

“Condivido la recente nota dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani che ha invitato i Comuni a destinare i beni confiscati alla mafia ai profughi dell’Ucraina”.

Lo ha detto l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, con delega ai beni confiscati.

“L’Associazione, infatti – sottolinea l’assessore – ha scritto che ‘ai rifugiati provenienti dall’Ucraina, possono essere ceduti in locazione (con canone simbolico) questi beni immobili confiscati alla criminalità, previa opportuna creazione di una graduatoria creata allo scopo di indirizzare l’emergenza abitativa’”.

Dal 2018 al 2023 Regione ha stanziato 6,5 milioni per ristrutturazione immobili

“L’attività di Regione Lombardia – prosegue De Corato – sui beni confiscati alla mafia è stata e continua a essere molto puntuale e attenta. Dall’inizio della legislatura e sino al 2023 sono stati investiti 6,5 milioni di euro per il recupero e la ristrutturazione degli immobili. Somme pertanto indispensabili per i tanti Comuni e associazioni che non hanno le risorse e che non potrebbero utilizzare il bene assegnato”.

Con il sistema ‘Viewer beni confiscati’ – conclude l’assessore regionale alla Sicurezza – abbiamo messo a disposizione un importante e nutrito patrimonio informativo geolocalizzato dei beni sottratti alla criminalità organizzata. L’obiettivo quindi è quello di agevolare il reimpiego istituzionale e sociale dei beni”.
mac

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

graduatoria lega civica lombarda
Locatelli: promuoviamo partecipazione giovani a vita comunità È stata pubblicata la graduatoria del bando di Region ...
visita bambini ucraini orfani Leolandia
Iniziativa di solidarietà promossa dall'assessore alle Infrastrutture Il parco divertimenti di Leolandia (BG) ha offerto una giornata speciale a 55 bambini ucraini orfani e profug ...
assistenza sanitaria profughi ucraina
L’assistenza sanitaria per i profughi dell'Ucraina sul territorio lombardo è garantita gratuitame ...
rota imagna
Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare l'orfanotrofio dove vivevano ...
profughi ucraini lombardia
Fontana incontra capo della Protezione civile e prefetto "L'incontro con il Capo Dipartimento della Protezione civile nazionale, Fabrizio Curcio, e con il Commissario Delegato Minori Stran ...
ucraina casa
"Apprendo con soddisfazione che una famiglia ucraina, composta da 6 persone tra cui 4 minori, sarà trasferita a Rescaldina (MI), all'interno di una casa  confiscata alla criminalità e ristruttur ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima