bolla gola mazzini gratosoglio

Bolognini: 42 milioni per migliorare la qualità della vita in queste zone

Ammonta a 42 milioni di euro lo stanziamento approvato dalla Giunta regionale lombarda, su proposta dell’assessore alle Politiche sociali, abitative e Disabilità, Stefano Bolognini, per la rigenerazione di quattro zone popolari di Milano: i quartieri Mazzini, Gratosoglio e via Gola e gli edifici di via Bolla 26/42.

In via Bolla rigenerazione totale

“In particolare – ha spiegato Bolognini – proprio gli edifici di via Bolla saranno oggetto di una rigenerazione totale che comporterà lo svuotamento di tutti gli alloggi e, quindi, anche l’allontanamento di tutti gli occupanti abusivi oggi presenti nei palazzi. I lavori inizieranno entro il 2021. Si tratta di interventi necessari e attesi da tempo per migliorare la qualità e le condizioni di vita in questi quartieri”. “Si tratta – ha continuato – del primo passo verso una rigenerazione ampia e concreta di questi quattro quartieri. Ora che abbiamo selezionato gli ambiti, si potrà partire con i progetti che andranno a coinvolgere tutti gli aspetti della vita del quartiere, incidendo non solo sul lato prettamente edilizio e delle manutenzioni. Vogliamo, infatti, introdurre diversi servizi come, a esempio, gli ambulatori di quartiere. Nonchè incentivare progetti sociali e di inclusione, istituire attività di interesse per tutti i cittadini che abitano lì”.

Sensibile miglioramento della qualità della vita

“Una rigenerazione vera di questi quartieri – ha continuato Bolognini – consiste proprio nel sensibile miglioramento della qualità della vita di chi ci abita. L’obiettivo che ci prefiggiamo è proprio questo, anche utilizzando recenti innovazioni dal punto di vista ambientale e tecnologico. Troppo a lungo questi quartieri non sono riusciti ad esprimere la propria vitalità e le proprie potenzialità, che certamente ci sono. Con queste, ed altre, risorse e progetti vogliamo davvero imprimere una svolta alla qualità della vita di chi abita in questi quartieri”.

dvd