Lombardia Notizie / Istruzione Formazione e Lavoro

Contest ‘PA OK!’, la macchina amministrativa più vicina ai cittadini

contest pa ok
Tironi: iniziativa che premia progetti innovativi al servizio di cittadini e imprese

Rendere la macchina amministrativa sempre più vicina ai cittadini e, quindi, al mondo economico produttivo. È questo l’obiettivo del contest ‘PA OK! Insieme per creare valore pubblico’, voluto dal Dipartimento della Funzione Pubblica e attuato dal Formez, con il contributo scientifico della SDA Bocconi School of Management. L’iniziativa, che rientra nell’ambito dei progetti Pnrr, è stata presentata mercoledì 19 giugno a Palazzo Lombardia alla presenza, tra gli altri, dell’assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia, Simona Tironi, del presidente Formez, Giovanni Anastasi e di Giovanni Valotti, professore di economia delle aziende e delle amministrazioni pubbliche del dipartimento di Scienze sociali e politiche dell’Università Bocconi.

Sette in particolare sono, infatti, le aree d’azione in cui il progetto promuove le best practice di rafforzamento della capacità amministrativa: efficientamento energetico; sostenibilità e transizione ecologica; digitalizzazione; innovazione sociale, inclusione, fragilità; lavoro e sviluppo economico; innovazione gestionale; semplificazione amministrativa.

Contest ‘PA OK!’, Tironi: iniziativa per migliorare qualità dei servizi

anastasi intervento contest PA OK (1)“Attraverso questo progetto – ha sottolineato  Tironi – vogliamo infatti stimolare le Pubbliche Amministrazioni a migliorare l’efficienza, l’efficacia e la qualità dei servizi offerti. Coinvolgendo cittadini e imprese, infatti,  la mission di ‘PA OK!’ è di creare un circolo virtuoso di buone pratiche, capitalizzando le esperienze di successo e promuovendo la cultura del risultato all’interno delle PA. Siamo convinti che questo contest possa portare innovazione e valore pubblico tangibile per tutti”.

Proiettare la PA verso il futuro

‘PA OK!’ punta infatti a stimolare e premiare le Pubbliche amministrazioni virtuose. Altro obiettivo chiave è misurare le performance e i risultati tangibili per cittadini e imprese e a diffondere la consapevolezza su contenuti e modalità di realizzazione delle buone pratiche che proiettano in modo efficace la pubblica amministrazione verso il futuro.

Anastasi (Formez): creare uno standard replicabile

“Questo contest –  ha spiegato il presidente di Formez, Giovanni Anastasi – non è un premio fine a se stesso. L’iniziativa ha infatti lo scopo di rendere le migliori pratiche amministrative. Quindi con uno standard modellizzato e replicabile per mezzo di una loro diffusione capillare. Grazie al Pnrr, che si trova nel momento decisivo della messa a terra degli investimenti, la PA cerca infatti di spingere ancor più sul pedale dell’efficacia e dell’efficienza. Il tutto, quindi, con l’obiettivo di orientare realmente, a beneficio di cittadini e imprese, le tante risorse messe a disposizione proprio dal Piano di ripresa e resilienza”.

Come candidarsi al contest ‘PA OK!’

Le candidature delle PA centrali e locali potranno essere inviate entro il 2 settembre 2024, attraverso la piattaforma www.paok.formez.it. I progetti migliori saranno premiati in un evento finale dal ministro per la Pubblica amministrazione.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima