PA, Invernizzi: controlli fondamentali per centrare obiettivi in legalità

Controlli Pa
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Il sottosegretario all'incontro ospitato a Palazzo Lombardia

Controlli nella PA come strumento fondamentale per raggiungere gli obiettivi amministrativi con piena legittimità. È il concetto da cui è partito il sottosegretario alla Presidenza di Regione Lombardia, Ruggero Invernizzi, con le deleghe a Controlli, Patrimonio e Digitalizzazione, intervenendo all’incontro, svoltosi a Palazzo Lombardia sul tema ‘I nuovi controlli amministrativi: collaborativi, digitali, efficaci’.

I controlli nella PA

Nel suo intervento, Invernizzi ha delineato i tre aggettivi chiave menzionati nel titolo del convegno, ovvero collaborativi, digitali ed efficaci, sottolineando “che essi costituiranno i pilastri su cui si baserà il mio mandato nella Giunta di questa XII legislatura della Lombardia“.

L’impegno di Regione Lombardia

Il sottosegretario Invernizzi ha quindi evidenziato “l’impegno di lunga data della Regione Lombardia nel settore dei controlli, considerandoli uno strumento fondamentale”.

Approcci innovativi

Invernizzi ha quindi messo in luce la volontà della Regione Lombardia di abbracciare approcci innovativi e progressisti nell’ambito dei controlli amministrativi. “La collaborazione, intesa come una stretta sinergia tra le varie entità coinvolte ha rimarcato -, sarà incentivata per promuovere un dialogo costruttivo e una condivisione delle competenze al fine di ottimizzare l’efficacia dei controlli stessi”.

Digitalizzazione è una priorità

Ruggero Invernizzi“Inoltre, la digitalizzazione sarà una delle priorità della Regione – ha detto il sottosegretario -, con l’obiettivo di implementare strumenti tecnologici all’avanguardia per migliorare l’efficienza dei processi di controllo. L’utilizzo delle moderne tecnologie consentirà una gestione più rapida, accurata e trasparente delle attività di monitoraggio. E contribuirà, così, a ridurre la burocrazia e ad aumentare la qualità dei servizi offerti”.

L’efficacia e i controlli amministrativi

Infine, l’efficacia, che rappresenta il risultato finale auspicato. “La Regione Lombardia – ha concluso Invernizzi – punta a un sistema di controlli amministrativi che si traduca in risultati concreti e tangibili. E che garantisca l’equità e la legalità delle azioni intraprese. E, proprio per questo motivo, l’obiettivo principale è garantire la tutela degli interessi dei cittadini. Questo insieme al corretto utilizzo delle risorse pubbliche. E, contestualmente, promuovendo un’amministrazione trasparente e responsabile“.

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Incidente aereo Palazzo Pirelli commemorazione
Ventidue anni dopo l'incidente aereo a Palazzo Pirelli, la commemorazione  delle due avvocatesse morte nel tragico schianto
torri via Russoli
Nuova vita per le torri Aler di via Russoli, nel quartiere Barona di Milano, dove sono terminati i lavori di riqualificazione ed efficientamento finanziati con 15 milioni d ...
Statale milano prima rettrice
"Complimenti e auguri di buon lavoro alla professoressa Marina Brambilla, neo rettrice dell'Università Statale di Milano". Così il
Valcamonica sopralluoghi
Una serie di visite e sopralluoghi  in Valcamonica (Brescia) per fare il punto sugli interventi di difesa del suolo. Ad effettuarle l' assessore regionale al
primo g7 regioni
La valorizzazione del ruolo delle Regioni come motori dell'Unione Europea e la richiesta di una pr ...
Lombardia contratto programma Anas
Investimenti in nuove infrastrutture viabilistiche per 319 milioni di euro e 120 milioni di euro per la manutenzione dell'esistente. Sono i numeri relativi alla Lombardia contenuti nel Contratto di ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima