Coronavirus, Fontana visita Chinatown: nostro obiettivo è sconfiggerlo

coronavirus fontana chinatown
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

“Il ministro ha recepito i nostri timori, già trasferiti a chi di dovere”

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, si è recato, venerdì 8 febbraio, nella ‘Chinatown’ di Milano, mentre si parla di coronavirus, per incontrare, su iniziativa del sottosegretario ai Rapporti con le Delegazioni internazionali, Alan Christian Rizzi, i rappresentanti della comunità cinese e delle varie associazioni presenti in città e, più in generale, in Lombardia.

Il governatore, accompagnato anche dal presidente della Commissione consigliare Attività Produttive, Gianmarco Senna, è stato accolto dal console generale della Repubblica Popolare Cinese, Song Xuefeng.

Centro culturale e commercianti

A margine di una camminata nella Chinatown in via Paolo Sarpi, dove ha visitato un centro culturale, il presidente Fontana incontrato commercianti e degustato i famosi ravioli cinesi e risposto alle domande dei giornalisti sulla lettera inviata lunedì sera al ministro della Sanità sul Coronavirus.

“Il ministro – ha spiegato – ha valutato con attenzione la nostra proposta e ha chiesto all’autorità preposta a gestire l’emergenza di esaminare la nostra richiesta di sottoporre ad accertamenti tutte le persone potenzialmente interessate dal contagio prima di ricominciare la vita di tutti i giorni”.

Nessuna discriminazione

“Nessuna volontà dunque – ha proseguito Fontana – di discriminare. Oltretutto è la stessa procedura che il Governo italiano ha applicato con i 56 cittadini italiani che sono rientrati nel nostro Paese. E proprio oggi, purtroppo, è stato confermato che uno di loro è risultato positivo”.

Battaglia da combattere insieme

“Credo – ha aggiunto il presidente – che questa sia una battaglia che dobbiamo combattere tutti insieme. L’obiettivo comune è quello di isolare e bloccare una grave infezione. Purtroppo, ancora una volta, c’è chi ha preferito strumentalizzare le nostre affermazioni, facendo passare come discriminatorie considerazioni di buon senso”.

Mantenere rapporti saldi

“E proprio l’idea di mantenere saldi i rapporti con la comunità cinese – ha chiosato Alan Christian Rizzi – è stata alla base dell’incontro odierno. Possiamo dire tranquillamente che l’obiettivo è stato raggiunto e che Regione Lombardia ha confermato la propria salda amicizia con i cinesi di Milano e della Lombardia”.

gal

 

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Lombardia campione start up
La start up 'Archygram' si è aggiudicata il 'Premio nazionale per l'innovazione 2022' nella categoria ICT.
grafia idiomi lombardi
Una corretta grafia per i dialetti lombardi, obiettivo: poter realmente confrontare 'parlate' molto differenti tra loro.  
casa-comunita-via-livigno-milano
“Con l’inaugurazione della Casa di Comunità si realizza la rappresentazione plastica dell’integrazione fra servizi sanitari e sociosanitari che qualifica il senso e lo spiri ...
festival inclusione 2022
"Tutti siamo uguali". E Regione Lombardia l'ha ribadito all'auditorium 'Testori' con il
sicurezza mezzi Tpl
Uno stanziamento di 6,1 milioni di euro per consentire agli appartenenti alle Forze dell'Ordine di circolare gratuitamente sui mezzi del Tpl lombardo, così da garantire maggiore s ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima