Coronavirus, dalla Russia a Bergamo 104 medici e operatori sanitari

coronavirus medici dalla Russia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Opereranno in ospedale da campo in Fiera. Delegazione accolta dal vicepresidente Fabrizio Sala, dal sottosegretario Alan Rizzi e dall'assessore Pietro Foroni

Accolti da vicepresidente Sala, Rizzi, Foroni e Magoni

È composta da 104 persone la delegazione di supporto nella lotta al Coronavirus proveniente dalla Russia. È formata da medici, infermieri e addetti alla sanificazione. Il gruppo è arrivato ieri sera all’aeroporto di Orio al Serio. Questa mattina si è svolto un incontro con i giornalisti al quale erano presenti, per Regione Lombardia, il vicepresidente Fabrizio Sala, il sottosegretario con delega a Rapporti con le delegazioni internazionali Alan Christian Rizzi, gli assessori Pietro Foroni (Territorio e Protezione civile) e Lara Magoni (Turismo, Marketing territoriale e Moda), oltre che Alexander Nurizade, console generale della Federazione Russa a Milano ed il sindaco di Bergamo Giorgio Gori.

Coronavirus, medici dalla Russia

Il ringraziamento della Regione e dei lombardi

“Ringrazio a nome di Regione Lombardia il governo russo per questi aiuti – ha detto il vicepresidente della Regione Fabrizio Sala -. Si tratta di un supporto importante e concreto per combattere questo nemico invisibile che può essere sconfitto solo se restiamo tutti uniti. Non è la battaglia di un territorio, ma di tutto il pianeta”.

Specialisti dalla Russia opereranno in ospedale da campo dedicato al Coronavirus allestito in Fiera

I medici ed il personale giunto dalla Russia opereranno nell’ospedale da campo alla Fiera di Bergamo. “I lavori per realizzare la struttura proseguono senza sosta – ha commentato l’assessore Pietro Foroni – e ognuno per la propria parte sta impegnandosi per rendere funzionante la struttura prima possibile. I rapporti internazionali intrapresi in questi due anni – ha concluso il sottosegretario con delega a Rapporti con le delegazioni internazionali, Alan Christian Rizzi – anche in questa situazione ci consentono di ottenere un prezioso sostegno da parte di chi, come in questo caso i russi, si mette a disposizione con competenze di alto profilo per dare una mano a chi da ormai più di un mese è costantemente in trincea”.

mac

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

farmacie lombardia holter
Dal martedì giugno 2024, i cittadini residenti o domiciliati in Lombardia, con esenzione per patologie cardiovascolari, potranno accedere gratuitamente nelle farmacie lombarde ai servizi di teleme ...
regione lombardia avis sangue bertolaso
Un appello ai volti noti dello sport, dello spettacolo e della TV a diventare testimonial dell'importanza della donazione del sangue e del plasma. Lo ha lanciato l'assessore regionale al Welfare, < ...
hacker rhodense
"Dopo l’attacco hacker di giovedì 6 giugno, all'ASST Rhodense, sono stati ripristinati parzialmente i servizi di telefonia ...
La scorsa notte, la rete informatica dell’ASST Rhodense ha subito un importante attacco informatico che ha coinvolto tutte le sedi (presidi di Garbagna ...
liste attesa lombardia
"Siamo assolutamente d'accordo e in linea con il decreto legge sulle liste d'attesa. Anzi, ci ritroviamo in moltissime di quelle che sono ora le disposizioni nazionali: dal CUP unico, per il quale ...
hospice como
"L’Hospice di Como non chiuderà. Si è parlato in questi giorni di uno 'stop dell'attività' di questa realtà a giugno e del rischio che una parte importante del territorio potesse quindi ritro ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima