Coronavirus, vicepresidente Sala: da dati smartphone troppi spostamenti

coronavirus smartphone spostamenti smatphone
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

I rilevamenti effettuati sui cambi celle telefoniche evidenziano picchi tra le ore 12 e le 13 e tra le 18 e le 19

Coronavirus, smartphone e spostamenti. “I numeri rilevati sono ancora troppo alti. E guardando le fasce orarie, abbiamo dei picchi importanti alle 18 e alle 19 e alle 12 alle 13. La gente in questi orari si sposta di più e lo fa per motivi lavorativi, vista l’apertura delle attività produttive e professionali”. Così il vicepresidente di Regione Lombardia, Fabrizio Sala, riguardo alla mobilità dei lombardi attraverso l’analisi dei dati aggregati degli spostamenti dei dispositivi di telefonia mobile. Uno strumento attivato da lunedì in via sperimentale e affinato giorno dopo giorno fino a raggiungere un grado adi attendibilità sempre più elevato.

spostamenti smartphoneSu emergenza Coronavirus dati telefonici relativi all’85% del totale

“Il dato che abbiamo rappresenta circa l’85% del totale della popolazione lombarda – ha aggiunto il vicepresidente Sala – pertanto è più che affidabile”. Il vicepresidente della Regione Lombardia ribadisce, anche in questa occasione, l’appello a restare a casa e a uscire soltanto per vere e comprovate necessità”.

spostamenti smartphoneSulla necessità di imporre nuove misure più restrittive, il vicepresidente Sala ha aggiunto: “In questo momento spetta al Governo decidere, la Lombardia non può obbligare alla chiusura le attività produttive. Noi abbiamo fornito a Roma tutti i dati e il presidente Attilio Fontana ha parlato direttamente con il premier Conte. Attendiamo si esprima il Governo accogliendo le nostre richieste”.

Contrasto a Coronavirus

“È importantissimo rallentare il contagio da Coronavirus – ha concluso Fabrizio Sala – perché la vita umana non ha prezzo e noi ogni giorno lavoriamo per tutelarla. Contenere la diffusione del virus, tuttavia, serve anche a livello economico: le nostre micro, piccole e medie imprese stanno subendo un forte impatto negativo che se dovesse proseguire per altro tempo ne minaccerebbe la sopravvivenza”.

ben

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Università Brescia
“L'Università di Brescia è l'emblema di una sfida vinta, che è quella della territorialità”. Lo ha detto l’assessore regionale all’Università, Ricerca ...
pergamena lombardia margherita rosa
“Siamo certi che il sorriso della piccola Margherita Rosa vivrà per sempre nel cuore dei bambini che aiutate, dando loro la speranza di una vita migliore”. Queste le parole stampate sulla perg ...
Mind its campus
Presentato a Cascina Triulza, nell'ex area Expo, il nuovo Smart Factory Lab e CIMA, acronimo che sta per Campus ITS Mind Academy, i cui protagonisti sono quattro I ...
Bergamo programmazione comunitaria
Nuove opportunità per le imprese e gli enti del territorio attraverso le risorse del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR). Con la programmazione comunitaria 2021-2027 sono a disposizione del ...
iuss pavia
La Regione Lombardia sta mettendo a punto una misura che, fra le altre, consentirà agli Atenei di continu ...
iulm anno accademico
"Ringrazio le ragazze e i ragazzi che, con grandi energie e talento, contribuiscono a realizzare il loro futuro e, al tempo stesso, alla crescita della Lombardia attraverso competenze specialistich ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima