Credito alle imprese, dal 29 aprile al via le domande per taglio tassi

imprese Guidesi 4.000.000 Bando
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Richieste da inoltrare per via telematica, copertura del 50% dei costi di garanzia. Ammesse anche le imprese agricole

Richieste da inoltrare online, abbattimento del 3%, prevista anche la copertura del 50% dei costi di garanzia

Credito alle imprese. Da martedì 29 aprile le imprese lombarde potranno presentare, in modalità telematica con firma digitale sul sito http://webtelemaco.infocamere.it oppure attraverso i Confidi di riferimento le domande per il ‘Bando abbattimento tassi’.  L’importante misura, approvata dalla Giunta regionale lo scorso 16 aprile, sarà attuata da Unioncamere LombardiaIl bando prevede l’abbattimento degli interessi fino al 3% e comunque nel limite massimo di 5.000 euro. Inoltre, riconosce una copertura del 50% dei costi di garanzia fino ad un valore massimo di 1.000 euro. Un’operazione che è utile per dare liquidità alle nostre aziende.

Ammissibili alla misura per il credito alle imprese contratti dal 24 febbraio

La dotazione finanziaria del bando è di 11.600.000 euro. In particolare, 2.500.000 euro sono coperti con risorse di Regione Lombardia, di cui 500.000 destinate alle imprese del settore agricolo e 9.100.000 dalle Camere di Commercio aderenti all’iniziativa. Possono beneficiare del contributo le imprese, comprese quelle agricole, che stipulino un contratto di finanziamento, per operazioni di liquidità a partire da un importo minimo pari a 10.000 euro della durata da 12 a 36 mesi. Sono ammissibili al contributo in conto interessi i contratti di finanziamento stipulati a decorrere dal 24 febbraio 2020.

Assessore Mattinzoli: il lavoro di squadra premia

“Il lavoro di squadra è sempre premiante – ha detto l’assessore regionale allo sviluppo economico, Alessandro Mattinzoli -. Lo è ancora di più in un momento come questo. Grazie al collega Rolfi e al presidente Auricchio per la fattiva collaborazione. La strada da intraprendere per essere veloci ed efficienti è quella di provvedimenti semplificati, snelli e applicabili subito per le nostre imprese. Strada che Regione Lombardia segue con determinazione”.

Assessore Rolfi: aiuto al mondo agricolo per aziende in cerca di liquidità

“Questa è la seconda linea di intervento per abbattere i tassi di interesse alle aziende agricole in cerca di liquidità. – ha dichiarato Fabio Rolfi, assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi – In questi primi mesi del 2020 infatti abbiamo già concesso 450 mila euro a 75 aziende agricole lombarde: 44 in provincia di Mantova, 11 in provincia di Cremona, 9 in provincia di Brescia, 5 in provincia di Pavia, 4 in provincia di Bergamo e 2 in provincia di Lecco. Ora con queste ulteriori risorse incentiviamo gli investimenti, con la convinzione che saranno le aziende lombarde a guidare la ripartenza del Paese. Tutti gli interventi straordinari messi in campo dalla Regione in questi mesi sono stati presi di comune accordo con le associazioni di categoria, grazie a un dialogo costante e all’interesse comune di tutelare agricoltori e allevatori lombardi”.

Auricchio: Unioncamere e Regione insieme per il credito alle imprese

“Ad emergenza ancora in corso, siamo in una situazione nella quale molte attività hanno dovuto fermarsi e altre stanno proseguendo con difficoltà non solo organizzative ma anche finanziarie ed economiche”. Lo ha sottolineato Gian Domenico Auricchio, presidente di Unioncamere Lombardia. “Per questo diventa essenziale – ha quindi proseguito – dare la possibilità alle imprese di disporre di risorse liquide, fondamentali per garantire la continuità aziendale, utilizzando risorse straordinarie. Questo bando consente di sostenere da subito la liquidità delle nostre imprese per facilitare la ripartenza, una volta terminata l’emergenza sanitaria. È fondamentale intervenire subito e le Camere di Commercio lo stanno facendo con la Regione con questa iniziativa”.

Tempi rapidi per taglio tassi legati al credito alle imprese

Sono ammissibili esclusivamente i finanziamenti con un tasso applicato nel limite massimo del 5%. Ogni impresa può presentare un solo contratto. L’assegnazione del contributo avverrà con procedura ‘a sportello’. Ulteriori informazioni e il testo completo del bando sono disponibili sui siti delle Camere di Commercio lombarde e di Unioncamere Lombardia all’indirizzo web www.unioncamerelombardia.it. Il procedimento di approvazione delle domande di contributo per l’abbattimento tassi si concluderà entro 30 giorni dalla data di presentazione della domanda stessa da parte di ogni singola impresa richiedente.

 rft

 

 

 

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Startcup Lombardia 2024
Al via l’edizione 2024 di Startcup Lombardia, la competizione per startup sostenuta dalla Regione che dal 2016 ha visto nascere 41 imprese con un investimento regionale totale di ...
edilizia Lombardia dati 2023 2024
Nel 2023 in Lombardia il volume d'affari delle imprese edili è aumentato del +8%, archiviando il terzo anno consecutivo di crescita dopo i valori record registrati nel 2022. I dati dell'indagine r ...
occupazione Lombardia
Nel primo trimestre 2024 l'occupazione in Lombardia non solo tiene ma cresce: per l'industria segna un aumento delle assunzioni che portano a un saldo positivo (+0 ...
Lombardia alleanza chimica
La Lombardia guida l'alleanza europea delle regioni leader nell'industria chimica. Oggi a Milano l'assessore regionale allo

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima