Dubai Expo

Lombardia presenta il suo futuro con il Politecnico di Milano

‘Milano Innovation District’,’Hydrogen Valley’,’Fili’ tra i progetti

A Expo Dubai per rafforzare il posizionamento del sistema lombardo nel contesto internazionale facendo leva futuro su un incremento degli investimenti in ricerca e sviluppo. E anche per favorire l’accesso delle Pmi (incluse le start up) agli strumenti di innovazione di processo e prodotto. L’intento è infatti quello di guardare all’innovazione come opportunità per favorire la sostenibilità del proprio territorio.

Questi gli obiettivi dichiarati di ‘Innovation House’, lo spazio esterno a Padiglione Italia e al sito Expo Dubai, inaugurato alla presenza del presidente della Regione Lombardia. Il governatore, in questi giorni, è infatti alla guida della delegazione in missione istituzionale a Dubai.

Expo Dubai, l’inaugurazione

La cerimonia di apertura allo spazio eventi di Regione Lombardia nella Climate & Biodiversity Week che ha sede all’Hotel Intercontinental Dubai Marina. Sono intervenuti, oltre al governatore, l’assessore regionale all’Ambiente e Clima, il sottosegretario alla Presidenza con delega ai Rapporti con le delegazioni internazionali.  Presenti anche il presidente della Fondazione Politecnico di Milano Andrea Sianesi e in video il rettore Ferruccio Resta. Tra le altre presenze istituzionali l’ ambasciatore d’Italia negli Emirati Uniti Nicola Lener e il sottosegretario al Commercio estero del Ministero dell’Economia degli Emirati Arabi Uniti Abdulla Al Saleh.

Dubai ExpoInnovation House, i partner

All’appuntamento hanno partecipato, in collegamento streaming, anche i ‘Platinum sponsor’. Tra loro i presidenti di Assolombarda Alessandro Spada e di Intesa Sanpaolo Innovation Center Maurizio Montagnese. Intervenuti anche il responsabile Affari istituzionali Pirelli Antonio Calabrò e il vicepresidente esecutivo di Technoprobe Roberto Crippa.  Alla cerimonia anche il deputy chairman of BinHendi enterprises Mohammad BinHendi.

‘Innovation House’ è frutto della collaborazione tra Regione Lombardia, Fondazione Politecnico e Politecnico di Milano e con il sostegno di alcune tra i principali Gruppi italiani di dimensione internazionale con sede a Milano o comunque in Lombardia.

Vetrina della Lombardia

“Circa un anno fa il rettore Resta e il professor Sianesi mi hanno proposto di partecipare a ‘Expo Dubai’ con un progetto ‘fuori dagli schemi’.  L’obiettivo era quello di valorizzare al meglio le realtà che rappresentiamo. Non ho avuto alcun dubbio e ho accettato con entusiasmo. Di qui l’idea di ‘Innovation House’, una vetrina in cui presentarsi e quindi raccontarsi al mondo. Un’occasione cioè per promuovere le eccellenze del nostro sistema produttivo ed economico sul mercato internazionale”. Ha esordito così il presidente della Regione Lombardia.

Sguardo al futuro

“Con orgoglio presenteremo qui a Dubai, presso l’Innovation House – ha sottolineato  – alcuni dei progetti di ‘punta’ della Lombardia 2030. Tra questi il ‘Milano Innovation District‘ (Mind), la Hydrogen Valley e il progetto di riqualificazione e rigenerazione urbana ‘Fili‘”.

Sistema universitario lombardo

“Tra i fattori che sostengono la propensione all’innovazione lombarda – ha proseguito – spicca la qualità del suo sistema universitario. È infatti un sistema capace di attrarre da altri territori fino al 33% dei suoi studenti, di cui più dell’8% dall’estero”.

Dal 7 ottobre 2021 al 31 marzo 2022, in raccordo con il palinsesto delle settimane programmatiche di Expo Dubai 2020, un ricco calendario di eventi animerà la ‘Innovation House’. L’area di 350 metri quadrati è al 38° piano dell’Intercontinental Hotel di Dubai Marina.

Una straordinaria occasione quindi per promuovere il sistema economico e produttivo lombardo sul mercato internazionale. In parallelo è anche l’opportunità per consolidare il posizionamento di una delle più prestigiose università del mondo.

Expo Dubai, grande occasione Dubai Expo

“Expo Dubai è una grande occasione per presentare al mondo l’unicità dei territori italiani. Con questo spirito Innovation House  intende mostrare le tante facce della Lombardia produttiva, l’unicità delle sue imprese, la tradizione e la spinta all’innovazione. Lo fa attraverso uno spazio dedicato all’incontro e allo scambio. Il Politecnico di Milano – ha rimarcato il rettore – è infatti un grande laboratorio di sperimentazione e di idee. Affianca inoltre la sua Fondazione in questa esperienza rafforzando così l’internazionalizzazione e l’immagine della nostra regione all’estero”.

‘Fuori Expo’

“Innovation House nasce seguendo l’idea di un Fuori Expo, di un luogo slegato dall’Esposizione universale, ma dentro la città di Dubai. Dentro cioè il suo fermento e le enormi opportunità che questi sei mesi potranno offrire in termini sia commerciali, sia di relazioni internazionali. Le aziende lombarde – ha chiosato il presidente della Fondazione Politecnico – hanno davvero bisogno di nuova linfa dopo la stagnazione dovuta al Covid. Questo è quindi il miglior volano, uno spazio cioè dove raccontare la propria unicità. L’Intercontinental Dubai Marina sarà quindi un laboratorio di eventi, idee, contaminazioni”.

Lombardia è bellezza Dubai Expo

“Non solo innovazione e impresa. La Lombardia – ha concluso il governatore – è una regione di bellezza, arte, turismo e sport. Qualità cioè che vorremmo raccontare al mondo radunato a Dubai per i prossimi sei mesi. Presenteremo, quindi, iniziative dedicate al design e alla promozione turistica, al nostro patrimonio culturale ed enogastronomico. Un appuntamento importante sarà poi quello dedicato alla presentazione delle Olimpiadi Milano-Cortina 2026. Un evento  che condivideremo insieme alla Regione Veneto e al Coni nei primi mesi del 2022″.

ben/ram

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 3.3 / 5. Voti: 7