Lombardia, via libera a nuovo protocollo d’intesa su educazione finanziaria

educazione finanziaria
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Accordo tra Regione, Feduf e Ufficio scolastico della Lombardia

Bolognini: consapevolizziamo i ragazzi sulle insidie economico-finanziarie

Rizzoli: al fianco dei giovani per aiutarli a trovare la propria strada

Approvato il protocollo d’intesa sull’educazione finanziaria tra Regione Lombardia, Feduf (Fondazione per l’educazione finanziaria e risparmio)  e Ufficio scolastico regionale. L’obiettivo è quello di realizzare iniziative di informazione e formazione sui temi del risparmio, della finanza, dell’economia e dello sviluppo sostenibile. Tutto ciò è dedicato, in particolare,  ai giovani di età compresa tra i 15 e i 34 anni.

Educazione finanziaria

“L’educazione finanziaria  – ha spiegato l’assessore regionale allo Sviluppo Città Metropolitana, Giovani e Comunicazione, Stefano Bolognini – è un tema molto importante ed è di grande attualità. Per questo proseguiamo nella collaborazione con Feduf e con le scuole della Lombardia per raggiungere ancora più ragazzi. Vogliamo diffondere la conoscenza di modelli economici e di consumo più sostenibili e inclusivi per dare loro tutti gli elementi necessari ad orientarsi nel mondo economico-finanziario. Vogliamo cioè renderli consapevoli e metterli al riparo da rischi che esistono e non vanno sottovalutati”.

Percorso di vita consapevole

“Prosegue quindi – ha sottolineato Bolognini – la collaborazione tra Regione Lombardia e Feduf, a cui si aggiunge, ora, anche l’Ufficio scolastico regionale. Con il primo protocollo, firmato nel 2019 abbiamo infatti ottenuto risultati importanti. Tramite diverse iniziative e nonostante la pandemia sono stati coinvolti circa 1.400 giovani studenti delle scuole secondarie lombarde. Gli eventi riguardavano, in particolare, la  sensibilizzazione sugli strumenti utili a impostare consapevolmente un percorso di vita e di benessere futuro”.

Orientamento ed educazione

“Questo genere di iniziative – ha puntualizzato Melania Rizzoli, assessore regionale alla Formazione e Lavoro – sono assolutamente in linea con gli interventi del nostro Assessorato alla formazione e lavoro. Sono iniziative che potenziano il lavoro che quotidianamente svolgiamo per garantire che i nostri giovani trovino la proprio strada nel mondo dello studio, della formazione e del lavoro. L’orientamento è una delle fasi a cui dedichiamo un particolare attenzione e l’educazione finanziaria ed economica rientra assolutamente nelle attività necessarie per garantire ai giovani lombardi un futuro proficuo”.

 

Ottimizzato per il web da:
Monica Ramaroli

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

milano cortina 2026 chiaravalle
Pensare all'abbazia di Chiaravalle, poco fuori Milano, come riferimento spirituale del Villaggio Olimpico di Milano-Cortina 2026. Un'idea sulla qu ...
mostra treno reale
Raccontare, attraverso una serie di fotografie e documenti d’epoca, la storia del Treno Reale. il tutto in un percorso che parte dalla sua creazione, avvenuta alla fine dell’800, fino alla succ ...
attrice Rosalina Neri
“Ho conosciuto personalmente Rosalina Neri, artista capace di interpretare ruoli differenti nel cinema e nel teatro, sempre con uno stile particolare e assoluta professionalità. ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima