La Regione sostiene con 2,3 milioni manifestazioni e gare sportive

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Approvati criteri per finanziamenti eventi sportivi 2022-2023

La Giunta lombarda ha approvato i criteri che permetteranno agli organizzatori di manifestazioni ed eventi sportivi sul territorio regionale nel corso del 2022 e sino a marzo 2023, di accedere a finanziamenti di sostegno a fondo perduto. “Con una dotazione di 2,3 milioni di euro – sottolinea Antonio Rossi, sottosegretario alla Presidenza con delega a Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi – puntiamo a sostenere in maniera decisa e concreta un numero importante di appuntamenti sportivi”.

Rossi: fino a 50.000 euro per appuntamento, bando entro aprile

Antonio Rossi: eventi sportivi 2022 2023“Il bando – anticipa Rossi – sarà pubblicato entro aprile. Prevede – chiarisce – due finestre per la presentazione delle domande di contributo a fondo perduto. Una prima sarà relativa agli eventi sportivi agonistici o dilettantistici organizzati dal 1° gennaio al 30 settembre 2022. Una seconda finestra per quelli che verranno organizzati dal 1° ottobre al 31 marzo 2023. A seconda del punteggio ottenuto gli organizzatori potranno ottenere un finanziamento di 4.000 euro, 7.000, 10.000, 20.000, 30.000, con un massimo fissato in 50.000”.

Per vincere insieme

“È questa solo una delle misure con cui puntiamo a supportare e rilanciare – conclude Rossi – l’intero movimento sportivo regionale. In un periodo reso particolarmente difficile dall’aumento dei costi dell’elettricità e del gas. La Giunta crede nei valori positivi dello sport. E, come dimostrato negli scorsi mesi, continuerà a correre al fianco di società, associazioni e atleti amatoriali e professionisti. Aiutandoli con provvedimenti ad ampio raggio. Per vincere insieme”.

I potenziali beneficiari del bando eventi sportivi 2022-2023

Potranno presentare domanda al bando per ottenere il contributo regionale a fondo perduto per la realizzazione di manifestazioni ed eventi sportivi solo i soggetti con sede legale e/o operativa in Lombardia incluse in una delle seguenti categorie. Federazioni sportive nazionali/comitati regionali/provinciali, discipline sportive associate/comitati regionali/provinciali, enti di promozione sportiva/ comitati regionali/provinciali, associazioni benemerite riconosciute dal Coni, associazioni e società sportive dilettantistiche, iscritte al Coni o al Cip o affiliate a federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate o enti di promozione sportiva, comitati organizzatori regolarmente costituiti e senza scopo di lucro, altri soggetti aventi nel proprio statuto/atto costitutivo finalità sportive, ricreative e motorie, non lucrative, Enti locali anche in collaborazione con uno dei soggetti individuati ai precedenti punti.

dbc

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Ammontano a oltre 47 milioni di euro le risorse destinate da Regione Lombardia a tutti i 151 Distr ...
Conferenza delle Regioni
"Oggi tutte le Regioni d’Italia hanno firmato l’intesa per istituzionalizzare la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. Un momento storico per rilanciare l’importanza dei terri ...
Giocattolo sospeso
'Giocattolo sospeso', un piccolo gesto di solidarietà per regalare un sorriso ai bambini ricoverati negli ospedali pediatrici del territorio regionale. Prosegue l'iniziativa  voluta da
Italia regioni competenze
“Il Festival che inauguriamo in Lombardia, e che proseguirà il suo viaggio in tutti i territori che noi presidenti abbiamo l’onore di amministrare, contribuirà a rilanciare il
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima