Festa del Salame Nobile Cremasco promuove prodotti tipici del territorio

festa salame nobile cremasco
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Seconda edizione della manifestazione per un prodotto verso la DeCo

Presentata, martedì 16 aprile mattina a Palazzo Pirelli, la Festa del Salame Nobile Cremasco sostenuta da Regione Lombardia.

Festa del Salame Nobile Cremasco

Un evento che popolerà, grazie al Salame Nobile Cremasco e ad altri prodotti tipici del territorio, piazza del Duomo a Crema sabato 20 e domenica 21 aprile 2024. Con un’anteprima nella giornata di venerdì 19 aprile per il riconoscimento della Denominazione Comunale (DeCo) di Crema per l’ottenimento dalla quale proprio la festa di questa primavera, infatti, rappresenterà un volàno particolare.

A sostenere quindi la festa del salame nobile cremasco Regione Lombardia, con l’Assessorato all’Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste, il Comune di Crema, la Strada del gusto cremonese, Pro loco Crema e associazioni di categoria.

Prodotti tipici e promozione del territorio

Accanto al Salame andranno quindi in vetrina dolci come la spongarda, i tortelli cremaschi, le polpette di Crema e vini del territorio. Il tutto insieme a laboratori per bambini, approfondimento sulla cucina cremasca, momenti musicali, merende e degustazioni a tema. E senza tralasciare le visite ai monumenti del territorio.

Il sostegno al settore primario

“Regione Lombardia – ha detto l’assessore all’Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste – sostiene quindi il settore primario e i prodotti tipici del territorio qual è il Salame Nobile Cremasco che è espressione della storia del territorio della Bassa Padana e che è un testimonial della qualità del settore primario lombardo”.

“Prodotti come il Salame Nobile Cremasco – ha aggiunto – si inseriscono infatti a pieno titolo nelle proposte di enoturismo. Quelle in grado di far scoprire, insieme, le tipicità culinarie con le bellezze dei territori”.

Gerevini (Strada gusto cremonese): promozione della norcineria

Tra le anime della festa, la Strada del gusto cremonese. “Il lavoro per questa festa – ha affermato il presidente Fabiano Gerevini – rientra a pieno titolo negli scopi della Strada del gusto cremonese. Vogliamo, con la manifestazione, far conoscere questo prodotto della tradizione della norcineria e la sua lunga tradizione. Quella che ha accompagnato la crescita della comunità di Crema e del suo territorio”.

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

riso tea lomellina
L'Università Statale di Milano ha inaugurato in Lomellina la prima sperimentazione di riso ottenuto con le TEA (Tecniche di Evoluzione Assistita). Ovvero senza in ...
cibus 2024 lombardia
Regione Lombardia e le sue eccellenze enogastronomiche saranno protagoniste da martedì 7 maggio a venerd ...
lombardia primo distretto biologico
Regione Lombardia, ai sensi della Legge nazionale sull'agricoltura biologica, ha riconosciuto ufficialment ...
lombardia bando interventi agroambientali
Aprirà martedì 30 aprile il bando che mette a disposizione delle aziende agricole 18,5 milioni di euro per finanziare interventi 'agroambientali' in Lombardia nell'ambito della
vinitaly consorzi
Vinitaly 2024 ha visto il Padiglione Lombardia emergere come una delle destinazioni più ambit ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima