Lavoro. Formare per assumere, Rizzoli: altri 25 milioni per l’occupazione

Formare per assumere Lavoro
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Torna la misura ‘Formare per assumere’ l’iniziativa di Regione Lombardia che ha ottenuto risultati significativi per aumentare l’occupazione nel mondo del lavoro.

L’assessore regionale alla Formazione e Lavoro Melania Rizzoli ha annunciato la prossima riapertura delle domande e un ulteriore finanziamento di 25 milioni. Obiettivo, aumentare l’occupazione e la formazione nel mercato del lavoro lombardo.

Lavoro, torna ‘Formare per assumere’

Formare per assumere Lavoro“Formare per assumere – spiega l’assessore Rizzoli – è la misura ‘madre’ del nostro Assessorato per quanto riguarda formazione e lavoro. In pochi mesi infatti più di 6.000 persone hanno trovato lavoro. Di questi,  ben 6.000 lavoratori, più del 50%, sono donne”.

“Con le nuove risorse appena approvate – prosegue l’assessore Rizzoli – entro la fine del mese di novembre saremo in grado di riprendere questa strada di grande successo. Aumenteremo, infatti,  il numero delle assunzioni e contrasteremo il fenomeno del mismatch lavorativo sul nostro territorio”.

Incentivo occupazionale e voucher formativo

Incentivo occupazionale e voucher formativo: è questa la formula vincente di una misura di politica attiva creata affinché le imprese oltre ad avere la possibilità di assumere nuovi lavoratori, possano formarli in base alle proprie esigenze di settore sempre più in evoluzione nel mercato del lavoro.

A fronte di un contratto di almeno 12 mesi le aziende riceveranno un bonus occupazionale, che va dai 4 ai 9 mila euro, e un voucher formativo di 3 mila euro da utilizzare per la formazione dei neoassunti.

Particolare attenzione è stata data alle donne (categoria maggiormente colpita da licenziamenti durante la crisi pandemica) e ai lavoratori over 55, fascia di età difficilmente inseribile nel marcato del lavoro.

Lavoro, i numeri di ‘Formare per assumere’

Ecco in dettaglio il numero dei lavoratori assunti per provincia e la loro percentuale sul totale:

Bergamo                  844                        14%
Brescia                  1.255                        21%
Como                      199                          3%
Cremona                  352                         6%
Lecco                       149                         3%
Lodi                           76                         1%
Mantova                   271                         5%
Milano                   1.569                        26%
Monza e Brianza        474                         8%
Pavia                        210                         4%
Sondrio                    196                          3%
Varese                     329                          6%

Totale                     5.924                       100%.

Ottimizzato per il web da:
Monica Ramaroli

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

formazione restauro spettacolo dal vivo
Via libera, su proposta dell'assessore di Regione Lombardia alla Formazione e Lavoro,
formare per assumere Lombardia
'Formare per assumere': approvato ufficialmente l'avviso pubblico. Dal 13 dicembre riapriranno le domande della misura lombarda che risponde al mismatch lavorativo e favorisce l'adeguamento delle c ...
valditara lombardia its
Sono numerosi gli Its (Istituti Tecnologici Superiori) della Lombardia presenti a Job & Orienta, la più importante manifestazione itali ...
Job e Orienta
Sono 23 gli Istituti Tecnologici Superiori lombardi (Its) presenti a Verona a Job e Orienta, la più impor ...
Job orienta verona
Ai blocchi di partenza la trentunesima edizione di Job&Orienta, l'appuntamento di Verona punto di riferimento internazionale per formazione, orientamento e lavoro, in scena da giovedì 24 a sab ...
lavoro disabili Lombardia
Regione Lombardia mette in campo un pacchetto da 64 milioni di euro per favorire nuove occasioni di occupabilità per le persone disabili senza
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima