Rolfi: nel nuovo Piano di Sviluppo Rurale nuovi fondi per i risicoltori

piano sviluppo rurale risicoltori
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email
Previste misure specifiche dedicate al riso e per promuovere gli investimenti per i risicoltori

L’assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi, ha aperto i lavori al Belvedere di Palazzo Lombardia a Milano del secondo Congresso Europeo del Riso. L’appuntamento si inserisce in un più ampio progetto finalizzato alla promozione e valorizzare del riso made in EU e anche alla diffusione delle tecniche di coltivazione che ne garantiscono la qualità, nel rispetto dell’ambiente e nel segno della tracciabilità e salubrità.

piano sviluppo rurale risicoltori rolfi

Assessore Rolfi: produzione e cultura riso da difendere dalla concorrenza sleale

“Il riso – ha sottolineato Rolfi – ha plasmato la storia, l’identità, la bellezza di biodiversità di interi territori, penso in particolare alla Lomellina. Produzioni importanti ne troviamo anche nel milanese, nel lodigiano e nel mantovano. Una coltura da promuovere perché ancora oggi genera ricchezza diffusa sul territorio e da difendere dalla concorrenza sleale, in particolare dal sud est asiatico”.

Fondi per risicoltori nel nuovo Piano di Sviluppo Rurale

“Nel nuovo Psr (Piano di sviluppo rurale) – ha aggiunto l’assessore regionale all’Agricoltura – per i prossimi 5 anni ci saranno misure specifiche per il riso per supportare la redditività degli agricoltori e promuovere gli investimenti per i risicoltori. Dobbiamo anche interrogarci su come coltivare il riso in un’epoca di cambiamenti climatici”.

I dati del 2021

Nell 2021 in Italia erano 227.038 gli ettari coltivati a riso con una produzione di 14.647.000 quintali. In Lombardia 97.800 ettari coltivati con produzione di 6.246.904. La Lombardia rappresenta quindi il 43,1% del territorio coltivato a riso in Italia si trova in Lombardia (Fonte Istat).

Scheda di approfondimento: superfici investite a riso nel 2022

In Lombardia sono 92.900 gli ettari coltivati a riso nel 2022. Tra questi 12.145 ettari a Milano, 77.783 a Pavia, 958 a Cremona e 2.015 a Lodi. (Fonte elaborazione dati Ente Risi al 31 ottobre 2022).

“Lombardia e Piemonte – ha evidenziato Paolo Carrà presidente ‘Ente nazionale Risi’ – detengono il 92% della produzione europea. Con la collaborazione dei due assessori regionali all’Agricoltura, Rolfi e Protopapa, siamo riusciti a creare un momento politico importante per una produzione leader in Europa che deve essere ancor più considerata”.

 

 

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

pac rolfi
Far conoscere ai sindaci la nuova Pac. È quanto auspica l'assessore regionale all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi,
foreste lombardia progetti
La Regione Lombardia, nell'ambito del Programma di sviluppo rurale, ha finanziato 95 prog ...
aziende lombarde
Regione Lombardia ha stanziato 7 milioni di euro per l'adozione del metodo biologico di 532 aziende agricole lombarde. Un contributo iniziale, erogato ...
agricoltura Brescia Itas Pastori
Un nuovo impianto robotizzato di mungitura acquistato grazie al bando regionale è stato inaugurato a Brescia all'istituto tecnico agrario ...
fitosanitari
"Dal sistema Italia arriva una richiesta unanime di revisione della proposta di regolamento Ue sull'uso dei fitofarmaci. Europarlamentari, associazioni di categoria e categorie di imprese, tutti ...
giovani agricoltura
"Il futuro dell'agricoltura lombarda è legato all'innovazione e al ricambio generazionale. Oggi finanziamo la nascita di altre 85 aziende agricole gestite da giovani under 40  che hanno deciso di ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima