Formazione, assessore Tironi a Brescia: ITS in grande crescita

Formazione ITS grande crescita
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Assessore Tironi: percorsi apprezzati da studenti che trovano subito un lavoro

Visita istituzionale dell’assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro Simona Tironi ad alcuni degli Istituti Tecnologici Superiori (ITS) del territorio bresciano.

L’occasione è stata utile per ricordare che la Lombardia è la prima regione per numero di iscritti, corsi e numero di Fondazioni, attualmente 25.

Per quanto riguarda invece gli esiti occupazionali, nel corso degli anni in Regione Lombardia i diplomati ITS hanno raggiunto un tasso di occupazione in linea con quello nazionale, con una media intorno all’80% di occupati a 12 mesi dal diploma e punte del 94/96% in alcuni settori.

Formazione ITS grande crescita

“La Regione – ha sottolineato l’assessore Tironi parlando ai giornalisti nel corso della sua visita all’ITS Machina Lonati – ha investito convintamente sugli ITS, immettendo nel sistema, dal 2014 al 2022, oltre 140 milioni di euro.  Le fondazioni ITS attive nella nostra Regione sono 25, di cui 2 multiregionali”.

In provincia di Brescia operano stabilmente 4 Fondazioni ITS Academy: quella per le nuove tecnologie per il Made in Italy ‘Machina Lonati’, la Fondazione ITS Symposium, la Fondazione ‘ITS per le tecnologie innovative per i beni e le attività culturali – I cantieri dell’arte’ (Eseb – ente sistema Edilizia Brescia) e la Fondazione ITS Lombardo per le nuove tecnologie meccaniche e meccatroniche.

Inoltre, nell’anno formativo 22/23 si stanno svolgendo sul territorio provinciale percorsi erogati da altre fondazioni lombarde. Tra queste, il Corso di meccatronica in apprendistato con l’azienda RMB Spa, erogato da Fondazione ITS Academy of Management for Made in Italy (AMMI) a Polpenazze del Garda (BS).

“In questo anno formativo 2022/23 – ha spiegato l’assessore – i percorsi avviati sono 16 con 420 allievi. Si va dal 3D fashion designer al digital construction manager. Dal tecnico superiore per l’automazione ed i sistemi meccatronici industriali al responsabile delle produzioni e trasformazioni agrarie e vinicole”.

“Il ranking del Ministero dell’istruzione per l’anno 2023 – ha detto ancora Tironi – ha valutato i percorsi, terminati nel 2021 e monitorati a un anno dal diploma. Dei 68 monitorati in Lombardia ben 56 hanno ottenuto la premialità, in base ad indicatori sulla qualità progettuale e sulla capacità di creare occupazione. Di questi 7 sono localizzati nella provincia di Brescia”.

La prima Fondazione lombarda nel ranking nazionale è ITS Academy Machina Lonati, con 4 percorsi premiati.

Altri corsi premiati sono quelli della Fondazione Meccatronica e della Fondazione Cantieri dell’arte.

Contrastare il mismatch

L’assessore ha poi lanciato un invito al sistema delle imprese affinché si rivolgano sempre di più agli ITS per contrastare l’annoso mismatch tra formazione e competenze richieste. “Se non vogliamo avere problemi nel recruiting di personale – ha proseguito – dobbiamo investire in percorsi formativi di qualità. Sottolineo anche lo strumento dell’apprendistato di terzo livello per gli ITS a cui destineremo anche nel prossimo anno formativo adeguate risorse”.

Nel suo intervento Simona Tironi ha riservato un passaggio anche agli studenti e alle loro famiglie. “Alle ragazze e ai ragazzi dico che c’è un’offerta formativa interessante, vera, concreta. Un’offerta in stretto contatto con il mondo del lavoro, su competenze strategiche molto richieste, dove la passione può avere una componente molto forte. Sono percorsi in cui dove la metà del tempo viene trascorsa nelle aziende, per questo gli studenti sono felici di partecipare, perché vedono concretamente i risultati giorno dopo giorno del loro apprendimento.

La metà dei docenti proviene dal mondo del lavoro, dalle stesse aziende della filiera”.

Alle famiglie l’assessore suggerisce di considerare le opportunità offerte dagli Istituti Tecnlogici Superiori. “Sono una alternativa valida all’Università, un titolo sempre più ricercato dalle imprese avanzate.  Se vedete la passione nei vostri figli non esitate ad iscriverli. Ed anzi vi chiedo di informarvi e partecipare ai vari open day nei nostri istituti”.

Ottimizzato per il web da:
Fausta Sbisà

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Usa modello lombardo
L'eccellenza del modello lombardo, che si è mostrato innovativo e dinamico di fronte ai cambiamenti dell'economia globale; la capacità di coniugare al meglio le sfide della transizione ecologica ...
Almerigo Grilz
Presentata lunedì 20 maggio a Palazzo Lombardia la prima edizione del Premio Giornalistico 'Almerigo Grilz', dedicato al primo reporter italiano caduto in un teatro di guerra dall ...
bellinzago lombardo
Sopralluogo del presidente della Regione Lombardia e degli assessori alla Protezione civile e al Territorio a Bellinzago lombardo e Gessate, due dei comuni più colpiti dal ...
autismo impegno inclusione
Autismo, impegno e inclusione, prende il via IN&AUT. "Oggi ospitiamo qualcosa di eccezionale, un momento di grande impegno e determinazione per realizzare, sempre di più e sempre meglio, l'inc ...
Alcide De Gasperi anniversario
"Alcide De Gasperi è una figura chiave della nostra storia ed è fondamentale che i giovani ne abbiano contezza, dialogando e ragionando su temi e idee che si confermano più che mai attuali". Lo ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima