Giornata mondiale delle api, promuovere apicoltura nelle aree protette

Giornata mondiale api
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

In Lombardia riconosciuta per legge attività essenziale per ambiente

Nella Giornata mondiale delle api, un accordo per la promozione dell’apicoltura nelle aree protette della Lombardia, coinvolgendo gli enti e le associazioni di categoria. Lo ha annunciato dall’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia. Il documento è messo a disposizione delle realtà territoriali. L’obiettivo è infatti quello di creare le condizioni affinché le associazioni e le singole aziende apistiche possano incrementare le aree di produzione e specializzazione qualitativa. Tutto ciò deve però avvenire  all’interno delle aree naturali della Lombardia.

Giornata mondiale delle api

“La Regione – ha dichiarato l’assessore – ha riconosciuto per legge l’apicoltura come attività essenziale per l’ambiente. Vogliamo coinvolgere tutte le realtà possibili per incrementare l’utilizzo delle aree adibite a pascolo per api. Tutto questo deve avvenire  attraverso la definizione e sviluppo di un regolamento dell’area protetta. I parchi regionali e le riserve hanno infatti a disposizione aree agricole e forestali. Queste ultime devono essere valorizzate anche includendo un’azione per favorire il nomadismo e la selezione mirata delle api”.

Le api sono responsabili di circa il 70% dell’impollinazione di tutte le specie vegetali viventi sul pianeta tra cui le specie di interesse agricolo coltivate dall’uomo.

Accordi

Gli accordi prevedono da parte dell’Ente gestore di aree protette l’impegno di mettere a disposizione specifiche aree di proprietà pubblica opportunamente individuate, con opportune vie d’accesso, e personale dedicato. L’impegno da parte delle associazioni è quello di fornire gli alveari e gestirli con i propri tecnici, anche con l’elaborazione di attività innovative e gestione delle stesse sul campo, promuovendo tra gli associati l’utilizzo delle aree protette a fini produttivi.

Promuovere l’apicoltura

“Promuovere l’apicoltura – ha rimarcato l’assessore – significa tutelare ambiente e biodiversità e la Lombardia vuole essere in prima linea. Gli accordi che promuoviamo prevedono anche campagne di informazione finalizzate a prevenire avvelenamenti e spopolamenti e a promuovere il consumo di miele locale”.

Ottimizzato per il web da:
Monica Ramaroli
0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

sistemi verdi rolfi
Finanziamo fino al 100% l'intervento, bando a fine estate La Giunta regionale, su proposta dell'assessore all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi
peste suina africana lombardia
Caccia di selezione aperta in tutto il territorio regionale La Lombardia ha approvato il Piano regionale di interventi urgenti per la gestione, il controllo e l'eradicazione della ...
lanci vespa samurai
Interessate le province di BG, BS, CR, LC, MN, MI, PV e SO Assessore: così vogliamo tutelare filiere frutta e olivo Ha preso avvio in questi giorni il programma di lanci in Lomba ...
prodotti enogastronomici lombardia
Assessore: cibo e vino determinanti in scelte di chi visita territorio 45 progetti nelle province di BG, BS, CO, CR, LC, MN, MI, PV e VA La Lombardia, con il Programma di ...
fondo zootecnia latte montagna
Assessori regionali dell'arco alpino supportano richiesta al Governo della Alleanza Cooperative Italiane "Incrementare di 20 milioni di euro il fondo dedicato alla zootecnia da lat ...
nuove aziende agricole under40
Sono 1.500 le attività guidate da giovani imprenditori Imprese incentivate complessivamente con 45 milioni L'assessore all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi,
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima