Lombardia Notizie / Sviluppo Città metropolitana, Giovani e Comunicazione

Giovani, Bolognini: 300 milioni per i ragazzi con Programma annuale 2022

Programma giovani 2022

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale ai Giovani, Comunicazione e Sviluppo Città metropolitana, Stefano Bolognini, ha approvato il ‘Programma Annuale Giovani 2022’. Il documento contiene strategie, priorità e indirizzi dell’azione regionale per i giovani e ne riassume le misure e gli interventi.

“Regione Lombardia nell’ultimo anno – commenta Bolognini – ha destinato oltre 300 milioni di euro per le politiche giovanili. La declinazione della prima legge regionale e del Programma annuale permetterà di raccordare e rafforzare gli interventi programmati. Forniremo, così, risposte concrete ed efficaci ai bisogni dei giovani. In un momento di difficoltà, il Programma annuale offrirà strumenti concreti per favorire l’autonomia, la crescita e il protagonismo dei giovani in Lombardia”.

Il Programma annuale Giovani 2022

“Si tratta di uno strumento indispensabile – prosegue l’assessore regionale – in cui abbiamo messo nero su bianco l’intera gamma di politiche che Regione Lombardia realizza concretamente a favore dei giovani per sostenerli in tutti gli aspetti della loro vita. Il Programma, però, non vuole essere solamente un elenco di misure regionali. Mira, piuttosto, a rappresentare lo scenario delle azioni in atto e di quelle che verranno messe in campo in forma innovativa a favore dei giovani nell’arco di quest’anno. Questo documento permetterà a tutti di conoscere e di utilizzare, in forme sempre più accessibili, le tante misure concrete di Regione Lombardia. E ciò è importante soprattutto oggi, dopo il periodo pandemico e in un momento storico in cui i giovani hanno bisogno anche del nostro supporto per continuare ad essere protagonisti”.

L’approvazione del Programma Annuale, in attuazione della legge regionale ‘La Lombardia è dei Giovani‘, ha ottenuto parere favorevole dalla VII Commissione Consiliare.

“Tre sono i macro-obiettivi che – spiega l’assessore Bolognini – la legge regionale si propone: il percorso di autonomia, il protagonismo e la partecipazione attiva del giovane nella società e nella comunità di riferimento”.

Programma annuale Giovani 2022, le 3 direttrici

Lo schema di riferimento del Programma annuale riguarda le tre direttrici fondamentali della strategia regionale, sulle quali si baserà anche la redazione del Programma triennale: l’intersettorialità, con riferimento alle politiche e alle misure regionali da coordinare ed integrare in base alle priorità del Programma; la territorialità, con riferimento ai comuni e ai piani di zona quali ambiti di riferimento per la lettura dei bisogni e la programmazione degli interventi su scala locale; l’innovatività, con riferimento ai programmi ed ai progetti riguardanti priorità specifiche, a contenuto sperimentale ed attuati direttamente dalla Giunta regionale in partenariato con altri soggetti pubblici e privati.

All’interno del Programma Annuale sono contenuti: l’analisi della condizione, dei bisogni e delle aspettative dei giovani; gli obiettivi da perseguire e le linee di intervento attraverso cui articolare le misure e i servizi regionali di promozione e sostegno dei giovani; le linee di indirizzo per i programmi di intervento da realizzare con il concorso dei comuni in forma singola o in partenariato con altri soggetti pubblici e privati; le linee di indirizzo per programmi e progetti di interesse regionale aventi carattere innovativo, da attivare anche in via sperimentale, in forma diretta o in partenariato con altri soggetti pubblici e privati.

Bolognini: strumento concreto per sostenere politiche giovanili e rendere i giovani protagonisti

“Sono convinto- afferma l’assessore Bolognini – che il Programma e le misure in esso contenute saranno strumenti importanti con cui potremo sostenere i nostri giovani nella realizzazione dei loro percorsi di crescita e di vita e anche delle loro ambizioni e dei loro sogni”.

“Sono altrettanto certo che – conclude Bolognini – se daremo loro gli strumenti più utili e li metteremo nelle condizioni giuste per esprimere il loro talento e la loro voglia di fare, i giovani sapranno realizzare opere straordinarie.”

Qui il Programma Annuale Giovani 2022 – Regione Lombardia

 

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima