Festival Cultura Paralimpica, Locatelli: vetrina per sport e inclusione

festival cultura paralimpica 2022
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Sottosegretario Rossi: siamo proiettati verso una grande edizione delle Paralimpiadi del 2026

Lo sport come occasione di inclusione e di ripartenza dopo lo stop causato dalla pandemia nel 2020. Sono i concetti sottolineati dall’assessore alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità di Regione Lombardia, Alessandra Locatelli, e dal sottosegretario regionale a Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi sportivi, Antonio Rossi, partecipando, con il presidente Attilio Fontana, a Milano, alla presentazione della 3ª edizione del Festival della Cultura Paralimpica 2022 che si svolgerà dal 12 al 14 ottobre.

Festical Cultura Paralimpica 2022 simbolo di ripartenza

“Dopo tre anni di stop dovuti alla pandemia – ha dichiarato l’assessore Locatelli – è infatti bello essere qui a presentare un’importante iniziativa nata per promuovere lo sport e l’inclusione. Le Paralimpiadi, in particolare, rappresentano una straordinaria opportunità per far conoscere a tante persone di cosa sono capaci gli straordinari atleti. E per dimostrare a chi convive con una disabilità che lo sport è un prezioso strumento per superare i propri limiti e migliorare la propria qualità di vita”. “Ci tengo – ha aggiunto – a ringraziare, a nome mio e di Regione Lombardia, il Comitato italiano paralimpico (Cip). Un grazie per la promozione di questa iniziativa e gli atleti che, attraverso il racconto delle loro esperienze personali e dei loro successi, sono quindi un esempio per tutti”.

Sottosegretario Rossi: Regione supporta sport sano

“L’inclusione – ha aggiunto Antonio Rossi, sottosegretario con delega allo Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi Eventi – non è un luogo comune. Regione Lombardia supporta infatti lo sport quello sano per tutti che ci unisce nelle nostre diversità”. “Questo Festival – ha continuato – ci proietta verso le Paralimpiadi di Milano Cortina 2026. Lo fa grazie a un messaggio condiviso d’inclusione di cui l’Italia e la Lombardia sono portatrici. Ci aspettiamo una grande crescita e risultati concreti grazie ai nostri atleti paralimpici”. “Tutto questo – ha concluso – verso una emozionante edizione dei Giochi Paralimpici Invernali che saranno un modello da seguire per il futuro dello sport inclusivo”.

gus

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

lecco geoscienze festival
Far conoscere al grande pubblico le scienze della terra attraverso una serie di appuntamenti, di taglio divulgativo, che vedono come protagonisti studiosi ed esperti del settore. ...
abbattimento liste attesa Lombardia
Oltre 61 milioni di euro per abbattere le liste d'attesa e arrivare a garantire oltre 7 milioni di prestazioni (di cui 2 milioni di prime visite) di quelle che rientrano nel Piano Nazionale ...
ultra trail lake como
È stata presentata in Regione Lombardia la Ultra Trail Lake Como (Utlac), la corsa in montagna lungo tutto il lago di Como destinata ...
Giuliano Luciano Redaelli recordman Belvedere
È il recordman delle visite al Belvedere del 39° piano di Palazzo Lomb ...
olimpiadi 2026 valtellina opere
"I Giochi sono lo spettacolo più seguito in assoluto, miliardi di contatti tra televisione e digitale. Moltissime persone avranno la possibilità, nelle Olimpiadi del 2026, di conoscere i nostri t ...
Incidente aereo Palazzo Pirelli commemorazione
Ventidue anni dopo l'incidente aereo a Palazzo Pirelli, la commemorazione  delle due avvocatesse morte nel tragico schianto

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima