gonzaga grandinate luglio

Impegno concreto per individuare procedure dopo grandinate luglio

“Un incontro utile e proficuo”. Così, in una Nota, Regione Lombardia definisce il confronto sulle grandinate di Gonzaga di luglio avvenuto nel pomeriggio del 17 novembre, a Milano, a Palazzo Pirelli, tra il presidente della Regione, Attilio Fontana, l’assessore regionale alla Protezione civile, Pietro Foroni, i consiglieri regionali del territorio Alessandra Cappellari, Andrea Fiasconaro, Antonella Forattini, Barbara Mazzali e il sindaco di Gonzaga Elisabetta Galeotti. Incontro promosso per fare il punto della situazione dopo il mancato riconoscimento, da parte del Governo, dello stato di emergenza. Chiesto a seguito dalle grandinate del 26 e 27 luglio scorsi.

Regione Lombardia disponibile per verificare soluzioni

“Regione Lombardia – continua la Nota – si è detta disponibile a collaborare e a verificare l’individuazione di percorsi idonei a trovare soluzioni concrete. Ciò per quanto riguarda i danni subiti da edifici e strutture di natura ‘pubblica’. Una volontà – prosegue la Nota – che ovviamente riguarda anche gli altri Comuni del territorio interessati dall’evento calamitoso”.

Costante aggiornamento della situazione a Giunta e Consiglio

“Gli uffici della Regione Lombardia e quelli delle Amministrazioni locali interessate – conclude la Nota – si interfacceranno fin dai prossimi giorni tenendo costantemente informati sia i rappresentanti della Giunta, sia quelli del Consiglio regionale”.

gal

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 0 / 5. Voti: 0