Inclusività tra gli assi portanti delle politiche abitative regionali

inclusività politiche abitative
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Arezzo, assessore Franco interviene a conferenza nazionale sulla fragilità

Inclusività: è una delle dimensioni dell’abitare su cui si stanno concentrando gli sforzi delle politiche abitative di Regione Lombardia. A fare il punto sul tema al Forum Risk Management di Arezzo, alla ‘V Conferenza nazionale sulla fragilità, legge 33/2023 su invecchiamento attivo e inclusione sociale‘, l’assessore di Regione Lombardia alla Casa e Housing sociale, Paolo Franco.

“La gestione degli immobili destinati all’edilizia pubblica – ha ricordato l’assessore Franco – è legata alla fragilità e all’inclusione sociale. Se pensiamo alla sola Aler Milano su 9000 nuclei familiari nella fascia di protezione sociale, quasi il 40% sono persone sole e anziani. Il 45% degli over 65 è affetto da una forma di cronicità grave e oltre il 30% delle famiglie ospita almeno un componente affetto da disabilità. E queste non sono statistiche fredde, sono persone per le quali, con il cambio di passo che abbiamo voluto dare alle politiche abitative regionali, abbiamo deciso di rinforzare i servizi che possano rispondere a bisogni specifici”.

“Progetti che abbiamo avviato in parallelo alla gestione del patrimonio immobiliare – ha affermato l’assessore Franco – che aggiungono alla Missione Lombardia un tassello in più, quello del sociale che è fondamentale. Lo abbiamo fatto anche attraverso un maggiore mix abitativo attraverso il quale abbiamo messo vicino persone con esigenze che a volte si sono rivelate complementari”.

“Ricordo – ha continuato Franco – gli interventi nell’ambito del welfare abitativo con contributi all’affitto per inquilini nel mercato privato e per quelli delle case popolari. E, ancora, il progetto C.A.S.A. con community manager e ambulatori sociosanitari nei quartieri e premialità per gli anziani over 70 che hanno sempre onorato l’affitto. Oltre a questo, con l’attivazione di servizi sociosanitari e l’assistenza a donne vittime di violenza stiamo integrando progettualità in collaborazione con gli altri assessorati”.

Gli utenti supportati dai progetti C.A.S.A

Sono 1400 le persone supportate con il progetto C.A.S.A., di cui 810 sono anziani over 65. Sono 1650 le persone supportate per il contributo di solidarietà; 410 quelle supportate per l’avvio di pratiche di morosità incolpevole.

“Nel nostro piano casa – ha concluso l’assessore – abbiamo finanziato il welfare abitativo con 210,1 milioni di euro, di cui 113,5 già erogati”.

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Case Aler donne vittime violenza
Sono 64 i primi alloggi che saranno messi a disposizione delle donne vittime di violenza in Lombardia, sulla base del progetto sperimentale promosso dalla
Case popolari illegalità
“Regione Lombardia è dalla parte della legalità e delle persone che rispettano le regole. E non dalla parte di chi, come un europarlamentare appena eletto, fa apologia di illeg ...
Mantova
Prosegue l’impegno di Regione Lombardia per migliorare la qualità dell’abitare in provincia di Mantova. Mercoledì 19 giugno l’assessore
fondi famiglie alloggi popolari
Regione Lombardia stanzia 23,8 milioni di euro per aiutare le famiglie indigenti o in comprovata difficoltà economica che vivono nelle case popolari. Si tratta di un contributo di solidarietà des ...
musica classica periferie
Tappa a Milano domani, sabato 15 giugno, per 'Luoghi Insoliti, Spettacoli Straordinari: Quartieri in Concerto', la rassegna con cui
case popolari legalità
“Regione Lombardia sta attuando un piano senza precedenti, da 1,5 miliardi di euro, per l’edilizia residenziale pubblica e gli alloggi a canone agevolato. Il programma, denominato ‘Mi ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima