Licenziamenti Gianetti Ruote

Assessore: mancanza di rispetto per lavoratori e istituzioni

Sui licenziamenti arrivati per email ai lavoratori della Gianetti Ruote di Ceriano Laghetto è intervenuto l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Lombardia Guido Guidesi.

“Dal punto di vista del metodo che hanno utilizzato – ha rimarcato l’assessore Guidesi – quello della brianzola Gianetti Ruote è un caso isolato. È un sistema che non sta né in cielo né in terra. Ha privato del giusto rispetto i lavoratori, ma anche le istituzioni ed il territorio. È una situazione che noi evidentemente non possiamo permettere e non possiamo accettare”.

Licenziamenti Gianetti RuoteLicenziamenti Gianetti Ruote

“Ci sono gli strumenti – ha spiegato Guidesi – per accompagnare queste situazioni rendendole meno drastiche possibili dal punto di vista sociale. C’è inoltre il confronto anche con il sindacato, come è giusto che sia. Io non nego che sullo sblocco dei licenziamenti ci sia un po’ di ‘movimentazione in negativo’, ma non è così allarmante”.

“Noi abbiamo tantissimi casi di imprese che investono.  Il successo degli strumenti che abbiamo messo a disposizione dal punto di vista degli investimenti, statistiche alla mano – ha detto ancora Guidesi – ce lo conferma. Abbiamo un tessuto produttivo molto sano. Al 99% ha voglia di fare e vuole investire. È entusiasta, vuole rilanciarsi e lo fa anche attraverso la ricerca di lavoratori”.

Connettere i know-how

“Il nostro ruolo – ha concluso – è quello di connettere tutti i know-how che abbiamo a disposizione. Vogliamo inoltre offrire gli strumenti necessari affinché gli obiettivi degli imprenditori siano raggiunti il prima possibile”.

ben/ram

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 4.5 / 5. Voti: 2