strade sentieri montagna

Magoni: montagna volàno determinante per rilancio turismo

Il Consiglio regionale ha approvato martedì 13 luglio il progetto di legge ‘Interventi per la valorizzazione delle strade e dei sentieri di montagna di interesse storico’. La misura prevede, per il 2022, risorse per 1 milione di euro per la valorizzazione delle strade e dei sentieri di montagna di interesse storico.

Montagna chiave per far ripartire il turismo

“La montagna – commenta Lara Magoni, assessore regionale al Turismo, Marketing territoriale e Moda – è un volàno determinante per il rilancio del turismo. Regione Lombardia dimostra quindi con i fatti di tenere particolarmente alle sue vette. E l’approvazione di questo progetto di legge è infatti un passo importante per valorizzare le strade e i sentieri di montagna di interesse storico”.

La Lombardia è per il 40% montana

Regione Lombardia – aggiunge l’assessore regionale – è costituita per il 40% da territorio montano e preservarne le peculiarità e le caratteristiche. E ne permette quindi la fruizione ottimale da parte dei visitatori”.

Verso un turismo sempre più attrattivo

“Sentieri e itinerari – prosegue l’assessore Magoni – che si dipanano tra paesaggi mozzafiato, da percorrere in totale sicurezza. Così il turismo montano sarà sempre più attrattivo, permettendo a un comparto che ha sofferto particolarmente la crisi della pandemia, di risollevarsi e tornare a vivere con serenità”.

Tra le cime gente resiliente e caparbia

“Da donna di montagna – conclude l’assessore Magoni – ricordo infatti che il ‘nostro’ mondo è fatto di gente resiliente e caparbia. Persone che, con il sorriso, vogliono riemergere e valorizzare le proprie eccellenze”.

gus

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 4 / 5. Voti: 1

1