Disabili gravi, stanziati ulteriori 2,3 milioni per sostenerne le necessità

disabilità lombardia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Bolognini: Lombardia conferma attenzione alle disabilità

La Giunta della Regione Lombardia, su proposta dell’assessore alle Politiche sociali, abitative e Disabilità, Stefano Bolognini, ha approvato un ulteriore stanziamento di 2.330.000 euro per il supporto alle persone con disabilità grave. “Per velocizzare le procedure, non sarà necessario – chiarisce in proposito Bolognini – aprire un nuovo bando. Gli Ambiti territoriali e i Comuni potranno, infatti, procedere a scorrere le graduatorie già attive nell’anno in corso, così da procedere rapidamente al sostegno di un numero di persone più ampio possibile”.

Per la Giunta il sostegno alle persone fragili è una priorità

“Per Regione Lombardia – sottolinea l’assessore – le politiche nei confronti delle persone con disabilità e delle loro Bologninifamiglie sono una priorità che confermiamo costantemente con i fatti. Ogni giorno energie e impegno ci portano a fare sempre di più e sempre meglio per supportare i più fragili. È il caso, per esempio, anche di quest’ultimo provvedimento approvato, con risorse aggiuntive. Si tratta di somme che andranno ad aiutare concretamente e in tempi rapidi le persone con disabilità grave e le loro famiglie”.

La somma aggiuntiva integrerà le risorse annuali destinate alla Misura B2

“Questi 2,3 milioni di euro – conclude quindi l’assessore Stefano Bolognini – integreranno le risorse annuali destinate alla Misura B2, dedicata alle persone in condizione di disabilità grave. La somma complessiva è già stata ripartita per ATS, perché vogliamo che il sostegno della Regione arrivi in tempi brevi a chi ne ha bisogno”.

Le cifre in dettaglio ripartite per ATS di riferimento

A seguire il dettaglio della distribuzione delle risorse aggiuntive, suddivise per Agenzia di Tutela della Salute di riferimento: ATS Città Metropolitana di Milano 814.685,17 euro, Insubria 344.661,72 euro, Montagna 69.207,58 euro. Quindi, ATS Brianza 279.636,79 euro, Bergamo 246.380,66 euro e Brescia 262.334,89 euro. Infine, ATS Valpadana 182.036,53 euro e Pavia 131.056,66 euro.

dbc

 

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

coronavirus casi Lombardia
In linea con quanto stabilito e reso noto dal ministero della Salute comunichiamo i dati relativi alla situazione Covid in Lombardia alla data del 2 febbraio 2023. Ricoverati in terapia inte ...
In linea con quanto stabilito e reso noto dal ministero della Salute comunichiamo i dati relativi alla situazione Covid in Lombardia alla data del 29 dicembre 2022. Ricoverati in terapia int ...
primi tamponi voli cina
"L'esito del sequenziamento dei primi tamponi effettuati ai passeggeri dei voli in arrivo dalla Cina a Malpensa - ha dichiarato il presidente di Regione Lombardia - ci rassicura. I ...
fontana tamponi covid cina
"Accogliamo con soddisfazione l'ordinanza con la quale il ministro Schillaci ha disposto l' ...
housing sociale lombardia
Promuovere interventi e azioni finalizzate a incrementare l'offerta residenziale in affitto a canoni sostenibili. È tra gli obiettivi delle linee di indirizzo dell'asse
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima