Stati generali, Fontana: Lombardia top player, pronto il piano di sviluppo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Il governatore in mattinata ha incontrato a Roma il ministro Calderoli

Lombardia, pronto il piano per lo sviluppo. Autonomia, sostenibilità, salute, Casa e housing sociale e Milano-Cortina 2026 sono i temi illustrati dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, oggi agli Stati generali del Patto per lo Sviluppo per illustrare le linee guida del Programma Regionale di Sviluppo Sostenibile (PRSS).

Ai lavori sono intervenuti, oltre al vicepresidente Marco Alparone e a una rappresentanza di assessori della Giunta regionale, esponenti istituzionali e delle parti sociali, tra cui Unioncamere, Confindustria, Confcooperative, Confcommercio, Cgil, Cisl, Uil, Forum Terzo settore, Confesercenti, Coldiretti e Anci.

“Condivisione è la parola d’ordine che ha caratterizzato questo incontro. E poi, dialogo e ascolto – ha evidenziato il governatore – per portare avanti l’azione di governo di Regione Lombardia per la XII Legislatura con i principi contenuti nel Piano Regionale di Sviluppo Sostenibile”.

Autonomia

In merito all’Autonomia, il presidente Fontana, che in mattinata a Roma ha incontrato il ministro Roberto Calderoli, ha ricordato che affermarla significa “usare al meglio le risorse, assumersi la piena responsabilità di fronte ai cittadini delle proprie scelte”. “Ma Autonomia significa per noi – ha chiosato – immaginare un modello in cui gli enti locali sono protagonisti. Non in un’ottica di centralismo regionale ma dove tutti i Comuni e gli altri soggetti istituzionali hanno un ruolo fondamentale”.

Lombardia player internazionale

fontana alparone beduschi“La Lombardia ha le dimensioni di uno Stato europeo. Ed è sempre più un top player internazionale. La nostra programmazione ha un orizzonte temporale che va oltre il quinquennio. Vogliamo dunque una Lombardia più forte in Europa. E ulteriormente trainante per tutto il Paese. E in questa direzione va la missione dei giorni scorsi a Bruxelles”.

I pilastri del nuovo PRSS

“Abbiamo costruito il nuovo Programma Regionale di Sviluppo Sostenibile – ha evidenziato il presidente – attraverso un costante confronto con gli attori sociali ed economici. Individuando 7 pilastri su cui convergono 112 obiettivi concreti”.

I 7 pilastri del PRSS sono i seguenti. Lombardia connessa, Lombardia al servizio dei cittadini, Lombardia terra di conoscenza, Lombardia terra di impresa e lavoro, Lombardia Green, Lombardia protagonista e Lombardia ente di Governo.

Capitolo sostenibilità. “In agricoltura, per l’ambiente, nell’automotive e in tutti gli altri settori, la sostenibilità deve essere anche economica per tutelare i livelli occupazionali e la competitività delle nostre imprese. Occorre efficientare i processi produttivi – ha concluso Fontana – senza inseguire un furore ideologico che non tiene conto della particolare conformazione della Lombardia e dell’area padana”.

doz/fil

Ottimizzato per il web da:
Marco Dozio

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

lecco geoscienze festival
Far conoscere al grande pubblico le scienze della terra attraverso una serie di appuntamenti, di taglio divulgativo, che vedono come protagonisti studiosi ed esperti del settore. ...
abbattimento liste attesa Lombardia
Oltre 61 milioni di euro per abbattere le liste d'attesa e arrivare a garantire oltre 7 milioni di prestazioni (di cui 2 milioni di prime visite) di quelle che rientrano nel Piano Nazionale ...
ultra trail lake como
È stata presentata in Regione Lombardia la Ultra Trail Lake Como (Utlac), la corsa in montagna lungo tutto il lago di Como destinata ...
Giuliano Luciano Redaelli recordman Belvedere
È il recordman delle visite al Belvedere del 39° piano di Palazzo Lomb ...
olimpiadi 2026 valtellina opere
"I Giochi sono lo spettacolo più seguito in assoluto, miliardi di contatti tra televisione e digitale. Moltissime persone avranno la possibilità, nelle Olimpiadi del 2026, di conoscere i nostri t ...
Incidente aereo Palazzo Pirelli commemorazione
Ventidue anni dopo l'incidente aereo a Palazzo Pirelli, la commemorazione  delle due avvocatesse morte nel tragico schianto

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima