Prevenzione tumore seno, Lucchini: screening precoce migliora vita donne

mese rosa 2023 lombardia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Al via il 'Mese rosa' di Palazzo Pirelli

Anche nel 2023, in occasione di ‘Ottobre rosa – Mese internazionale della prevenzione del tumore al seno’, il Consiglio regionale ha voluto ospitare le rappresentanti delle associazioni del territorio impegnate sul tema. Fra queste: Ilaria Malvezzi, coordinatrice regionale della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT); Rosanna D’Antona, presidente di Europa Donna e Anna Maria Mancuso, presidente di Salute Donna e componente dell’Intergruppo Oncologia del Consiglio regionale della Lombardia.

Mese rosa Lombardia 2023

Lucchini primo pianoAl temine della cerimonia l’assessore alla Famiglia, Solidarietà Sociale, Disabilità e Pari opportunità, Elena Lucchini, ha voluto ringraziare il presidente del Consiglio e i rappresentati dell’Assemblea per l’impegno e l’attenzione riservati alla prevenzione del tumore al seno anche promuovendo l’utilizzo del fiocchetto rosa simbolo dell’iniziativa.

“Intendo ringraziare tutti coloro che operano ogni giorno sul tema della prevenzione”, ha dichiarato l’esponente della Giunta in Aula. È necessario, ha affermato, “promuovere la ricerca e migliorare le cure offerte. Resta però fondamentale supportare ogni donna, aiutandola a superare lo shock della malattia, anche consentendole di mantenere il più possibile la propria quotidianità. La cura dell’estetica rivolta a quelle persone che si trovano affette da alopecia in seguito a chemioterapia e radioterapia, a esempio, è stato un grande passo avanti”.

Sostegno concreto

Lucchini e ospuscolo mese lotta tumore al senoCome assessorato alla Famiglia, ha proseguito Lucchini, “abbiamo sostenuto un importante misura dal 2019 riconoscendo un contributo per l’acquisto di parrucche (fino a 250 euro) e protesi tricologiche (fino a 400 euro). Contributi che vengono riconosciuti tramite le Ats direttamente alla persona che ne fa richiesta e alla persona che richiede per conto di un’altra beneficiaria. Ma anche attraverso enti del terzo settore che non possiamo non menzionare per il ruolo fondamentale di supporto e sostegno alle Istituzioni.

Risultati importanti

Abbiamo raggiunto, ha fatto sapere l’assessore, “grazie al lavoro di tutti, circa 8.000 persone. Per un totale di 3 milioni di euro di risorse assegnate dal 2019 a fine 2022. Ecco, anche con piccole azioni come questa possiamo fornire un grande sollievo e sostegno ai pazienti oncologici”.

Programmi di screening

Infine, ha aggiunto Lucchini, “Regione Lombardia dimostra con i suoi programmi di screening precoce e le sue campagne di sensibilizzazione l’attenzione continua del nostro sistema socio-sanitario. Un grazie di nuovo – ha concluso – a chi ogni giorno presta il suo impegno per migliorare la vita delle donne. Regione Lombardia sosterrà sempre le campagne per sensibilizzare l’opinione pubblica sul carcinoma mammario e accompagnerà nelle cure coloro che stanno affrontando la malattia.

Ottimizzato per il web da:
Moreno Gussoni

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

invecchiamento attivo
Ammontano a 4 milioni di euro le risorse messe a disposizione da Regione Lombardia per fa ...
bresso bus disabili
Grazie a Regione Lombardia, l'ASD GS Bresso 4 ha ricevuto un nuovo bus attrezzato per il trasporto di persone con limitata mobilità. Il mezzo è stato c ...
donne protocollo violenza
È stato firmato in Prefettura a Milano il nuovo protocollo fra Regione Lombardia e Prefetture per il
alloggi donne vittime violenza
Sono 23 gli alloggi che verranno messi a disposizione delle donne vittime di violenza a Milano e provincia. L'iniziativa rientra nel

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima