Agricoltura, fondi a Comunità montane per misure forestali e ambientali

misure forestali comunità montane
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Altri 4,7 milioni straordinari a sostegno del lavoro nelle aree di montagna
Beneficiate Bergamo, Brescia, Como, Lecco, Pavia, Sondrio e Varese

Fondi straordinari per 4,7 milioni di euro alle comunità montane lombarde per le misure forestali e di valorizzazione dei presìdi ambientali che si aggiungono agli 1,5 milioni già stanziati a novembre. “Con queste risorse – spiega l’assessore regionale lombardo all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi – apriamo i cantieri per la realizzazione di interventi. Ovvero azioni che riguardano la protezione, la conservazione, la valorizzazione degli ecosistemi forestali e anche a tutela della biodiversità. Così sostenendo i livelli occupazionali e la qualità della vita nelle aree montane”. L’assessore lo dichiara in occasione della presentazione del riparto dei finanziamenti regionali in materia.

Agricoltura di montagna pratica eroica

“L’agricoltura di montagna è una pratica eroica – aggiunge Rolfi – che caratterizza la Lombardia per la qualità dei prodotti. Per questo intendiamo continuare a sostenere gli agricoltori di alta quota, che con la loro attività rappresentano un presìdio ambientale e sociale che pone argine allo spopolamento e combatte incendi e fenomeni di dissesto idrogeologico”.

Investiti oltre 20 milioni di euro in due anni

“Abbiamo investito oltre 20 milioni di euro in due anni – precisa l’assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi – tra filiera agricola di montagna e filiera bosco-legno. Curare infatti i boschi e promuovere l’agricoltura significa rendere più attrattiva la montagna anche sotto il profilo turistico. Infatti crediamo che i prodotti agroalimentari saranno al centro del rilancio della Lombardia. Per questa ragione, il progetto è allora quello di dedicare interamente alla montagna una linea di finanziamento all’interno del prossimo piano di sviluppo rurale”.

Gestione sostenibile risorse forestali, prevenzione e ripristino

Queste risorse saranno messe a disposizione delle Comunità montane per realizzare interventi volti a garantire la gestione sostenibile delle risorse forestali. Inoltre saranno finanziate attività di prevenzione e ripristino delle foreste danneggiate. Nonchè sistemazioni idraulico-forestali. E, inoltre, miglioramenti forestali, tagli di esotiche a carattere infestante e la costruzione o manutenzione straordinaria di strade agro-silvo-pastorali.

Risorse reali per interventi veloci

“Sono risorse reali – dice l’assessore – per interventi veloci di taglio e asportazione delle piante malate o morte. Nonchè di lotta diretta agli insetti nocivi, di asportazione di piante secche per prevenire incendi, ma anche di miglioramento delle strade di montagna. Poiché spesso anche la logistica lì rappresenta un problema”.

I territori ne avranno un ritorno ambientale ed economico

“Per questo – conclude Rolfi – abbiamo messo a disposizione risorse straordinarie perché siamo convinti che il ritorno ambientale ed economico per i territori cresca ancora di più”.

Suddivisione fondi nelle province di montagna lombarde

La ripartizione dei fondi sul territorio lombardo per provincia, Comunità montana e importo assegnato.

Brescia

Parco Alto Garda Bresciano 183.732,88 euro
Valle Trompia 240.628,88 euro
Sebino Bresciano 89.413,45 euro
Valcamonica 603.299,39 euro
Valle Sabbia 292.879,71 euro

Bergamo

Valle Imagna 85.534,28 euro
Di Scalve 82.901,08 euro
Valle Seriana 252.168,01
Laghi Bergamaschi 166.368,85 euro
Valle Brembana 281.280,25 euro

Como

Lario Intelvese 124.359,85 euro
Triangolo Lariano 159.553,81 euro
Valli del Lario e del Ceresio 183.969,89 euro

Lecco

Lario Orientale – Valle San Martino 108.455,02 euro
Valsassina, Valvarrone, Val d’Esino e Riviera 176.183,15 euro

Pavia

Oltrepò Pavese 241.797,69 euro

Sondrio

Valtellina di Sondrio 301.613,28 euro
Alta Valtellina 252.726,50 euro
Valtellina di Morbegno 216.977,36 euro
Valchiavenna 169.120,72 euro
Valtellina di Tirano 241.997,49 euro

Varese

Piambello 90.478,41 euro
Valli del Verbano 154.560,06 euro

Totale Lombardia 4.700.000 euro.

ama

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

fitosanitari
"Dal sistema Italia arriva una richiesta unanime di revisione della proposta di regolamento Ue sull'uso dei fitofarmaci. Europarlamentari, associazioni di categoria e categorie di imprese, tutti ...
giovani agricoltura
"Il futuro dell'agricoltura lombarda è legato all'innovazione e al ricambio generazionale. Oggi finanziamo la nascita di altre 85 aziende agricole gestite da giovani under 40  che hanno deciso di ...
rolfi voucher
"Il Governo con la legge di bilancio ha dimostrato attenzione verso il mondo agricolo, in particolare con la reintroduzione del voucher. Uno strumento che serve a sburocratizzare e ...
agricoltura Lombardia nuova Pac
Per il periodo 2023-2027 sono 39 le linee di intervento Trentanove linee di intervento e 835 milioni di euro a disposizione dell'agricoltura lombarda. La Regione Lombardia ...
aziende suinicole latte montagna
"Mettiamo a disposizione delle aziende agricole 17,4 milioni di euro per far fronte alla crisi economica dovuta alla guerra in Ucraina. Come fatto in epoca
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima