moschea cantù

“Avvocatura regionale valuterà conseguenze per casi analoghi in Lombardia”

“La sentenza del Consiglio di Stato di martedì 20 luglio sul capannone usato impropriamente come moschea a Cantù è importante. Altri Comuni si trovano nella stessa situazione. E questa sentenza potrà dare forza ai sindaci per continuare nella loro battaglia. Ovvero quella per la chiusura dei luoghi di culto abusivi. Daremo all’Avvocatura regionale l’incarico di valutare se questa sentenza sia applicabile anche ad altre simili situazioni in Lombardia”. Lo dice l’assessore alla Sicurezza, Polizia locale e Immigrazione di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, commentando la sentenza del Consiglio di Stato sul capannone che fungeva da moschea a Cantù (Como).

gus

 

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 4 / 5. Voti: 4