accoltellamento movida milano

“La movida di Milano è ormai fuori controllo e l’accoltellamento di venerdì notte in corso Garibaldi ne è l’ennesima conferma. Negli orari notturni queste zone sono diventate teatro di risse, spaccio, episodi di violenza che si consumano davanti ai locali”. Lo dichiara l’assessore regionale alla Sicurezza, Polizia locale e Immigrazione, Riccardo De Corato, commentando la violenta rissa avvenuta venerdì notte nel capoluogo lombardo.

Per riportare normalità intorno movida di Milano serve presenza soldati

“C’è un problema di ordine pubblico – sottolinea De Corato – che non può essere risolto solo dagli agenti di Polizia e dai Carabinieri che sono già sotto organico da diverso tempo. La proposta è quella di ripristinare i presidi dei militari in tutte le zone della movida, come avveniva anni fa. La presenza dei soldati era un deterrente. E aveva riportato la tranquillità nelle zone di Corso Como e Porta Volta, dove negli ultimi anni ci sono state diverse aggressioni. Oggi – conclude l’assessore – basterebbe una camionetta con 3 uomini in servizio in ogni zona, per riportare queste aree a una situazione di serenità e sicurezza durante gli orari notturni. Il presidio dei militari permetterebbe, inoltre, di non sottrarre uomini delle altre forze di polizia. Forze già impegnate nei normali servizi e nei controlli anti Covid-19”.

gal