DDA Reggio Calabria

L’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, ha commentato l’operazione della DDA di Reggio Calabria che ha portato all’arresto di 21 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione mafiosa, diverse estorsioni in danno di imprenditori e commercianti e detenzione e porto illegale di armi, aggravati dal metodo e dalla agevolazione mafiosa.

Preoccupazione per presenza importanti famiglie della criminalità

“L’ operazione della DDA e l’arresto di un giovane importante esponente della ‘ndrangheta a Milano – ha affermato De Corato – sono un forte segnale da parte dello Stato. Nonchè testimoniano, al tempo stesso, la preoccupante presenza di importanti famiglie legate alla criminalità organizzata nel capoluogo lombardo”.

Grazie a tutti gli agenti

“Voglio ringraziare – ha continuato – la Direzione Distrettuale Antimafia e tutti gli agenti che hanno lavorato incessantemente per arrivare a questo risultato”.

Tenere sempre alta la guardia

“Mai abbassare la guardia – ha concluso – e proseguire nel lavoro di bonifica del territorio, contro una criminalità che oggi rappresenta sempre più un cancro per il nostro Paese”.

med