Orario estivo treni, offerta rimodulata con esigenze pendolari e turisti

fontana nuovi treni
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Assessore Lucente: nuove corse sulla Milano-Colico, immessi treni sulle linee S3, S4, Milano Cadorna-Novara Nord e tra Milano e la Valtellina

Importanti novità in ambito ferroviario arrivano con il cambio orario estivo, in vigore dal 9 giugno. Il potenziamento del servizio comincia con la linea S12 e il nuovo capolinea di Cormano-Cusano Milanino e con un’offerta giornaliera, nei giorni feriali, di 20 corse, 10 per direzione, fra Melegnano e Cormano-Cusano Milanino, più due corse, una per direzione, Cormano Cusano Milanino-Milano Rogoredo.

Novità anche per la S13 Pavia-Milano Bovisa, che estende il percorso fino a Garbagnate Milanese; grazie al prolungamento, le località fra Garbagnate Milanese e Milano Quarto Oggiaro guadagnano fra le ore 7.30 e le ore 19.30 due corse in più all’ora per direzione da e per Milano. Sulla S3 Milano Cadorna-Saronno e S4 Milano Cadorna-Camnago Lentate si estende il servizio notturno.

Ulteriori novità sono l’aggiunta di corse sulla direttrice turistica Milano-Colico e l’immissione di più nuovi treni sulle linee S3, S4, Milano Cadorna-Novara Nord e sul collegamento fra Milano e la Valtellina.

Assessore Lucente: linee potenziate e aumentano le corse

Lo sforzo di Regione Lombardia, insieme a Trenord e FerrovieNord – commenta l’assessore regionale ai Trasporti e Mobilità sostenibile, Franco Lucente – ha portato con il nuovo orario al potenziamento di numerose linee in diverse aree del territorio. Il numero dei viaggiatori continua a crescere e per questo abbiamo dovuto rimodulare l’offerta, tenendo conto anche delle alte frequentazioni turistiche che stanno coinvolgendo i nostri territori. A dimostrazione dell’attenzione che Regione continua a infondere nel trasporto pubblico locale, cercando di venire il più possibile incontro alle esigenze dei pendolari”.

I cantieri di Rfi sulle tratte e l’attivazione dei bus sostitutivi

Le modifiche si aggiungono ai cantieri avviati da RFI in diversi punti della rete ferroviaria lombarda, che comportano nei mesi estivi variazioni o la sospensione della circolazione dei treni su alcune linee e l’attivazione di servizi sostitutivi su bus.

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

stazione mortara
Dopo Lecco e Varese, anche in provincia di Pavia parte il progetto 'Stazioni sicure’ finalizzato alla promozione della ...
Un contributo di 213.000 euro per interventi di manutenzione straordinaria per garantire la continuità del servizio della funivia 'Albino - Selvino' nel pieno rispetto delle norme di sicurezza. Lo ...
Incontro in Regione Lombardia per fare il punto della situazione in seguito all’interruzione della linea ferroviaria S7 Lecco-Molteno-Monza. Previsti, infatti, una serie di lavori infrastruttural ...
varese sicurezza integrata
Promuovere la sicurezza integrata nelle stazioni ferroviarie, alle fermate, aree di sosta del trasporto pubblico locale collettivo e individuale e per il contrasto all’esercizio abusivo dell’at ...
funivia Malnago Piani d'Erna
Un contributo complessivo massimo di 519.476 euro per gli interventi di sostituzione delle funi portanti e il rifacimento teste fuse della funivia Malnago-Piani d’Erna, nel Lecchese, necessari a ...
biglietto elettronico lodi
L'assessore regionale ai Trasporti e Mobilità sostenibile, Franco Lucente ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima