Ospedale Busto Arsizio e Gallarate, da Regione 440 milioni per realizzarlo

ospedale busto arsizio gallarate
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Presidente Fontana: il 15 ottobre la definizione dell'accordo. La soddisfazione dei sindaci e del presidente della Provincia

Un nuovo impulso per la realizzazione del nuovo ospedale di Busto Arsizio e Gallarate, per il quale Regione Lombardia ha previsto un investimento di 440 milioni di euro, secondo le indicazioni sui costi forniti da Aria Spa. È quanto prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale, su proposta del presidente Attilio Fontana, di concerto con gli assessori Guido Bertolaso (Welfare), Massimo Sertori (Enti locali, Montagna, Risorse energetiche e Utilizzo risorsa idrica) e Gianluca Comazzi (Territorio e Sistemi verdi).

Nello specifico, visto il permanere dell’interesse pubblico alla realizzazione dell’opera, è stato riproposto l’Accordo di Programma del 2019, indicando l’area del Comune di Busto Arsizio quale territorio per la costruzione dell’opera.

L’Accordo verrà definito il prossimo 15 ottobre. I soggetti interessati sono Regione Lombardia, Provincia di Varese, Comune di Busto Arsizio, Comune di Gallarate, Asst della Valle Olona e Ats dell’Insubria.

Presidente della Regione Lombardia

“Con questa delibera – ha commentato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana – di fatto riparte l’iter che porterà alla definizione dell’accordo il prossimo 15 ottobre e, in tempi brevi, all’inizio dei lavori per la costruzione del nuovo ospedale di Busto e Gallarate. Il presidio – ha aggiunto – fornirà al territorio servizi efficienti e di qualità, in base alle istanze portate avanti dai sindaci. Credo sia l’ennesima testimonianza – ha concluso Fontana – che stiamo riorganizzando la sanità lombarda. Mettendo al centro di tutto i cittadini”.

Presidente della Provincia Varese

“L’Accordo di Programma – ha affermato il presidente della Provincia, Marco Magrini – è interessantissimo per la Provincia di Varese. Perché vuol dire sostenere l’innovazione dei nostri ospedali. Alcune criticità riguarderanno la viabilità, ma la Provincia di Varese si impegnerà a dare una mano con il Trasporto pubblico locale a trovare le soluzioni più idonee. Così come prevede il nostro incarico nell’ambito dell’Accordo”.

Sindaco di Busto Arsizio

“Sono molto felice per l’Accordo – ha dichiarato il sindaco di Busto Arsizio, Emanuele Antonelli – che dà il via alla realizzazione del nuovo ospedale. E’ essenziale per il territorio. E infonde nuovamente fiducia a chi lavora all’interno delle nostre strutture ospedaliere. Sarà per loro uno stimolo importante per fermarsi da noi con l’ambizione di un progetto innovativo e sfidante. Il presidente Fontana aveva promesso un passo decisivo entro l’estate, i tecnici hanno lavorato tantissimo. E oggi siamo qui a riconoscere che le promesse sono state mantenute“.

Sindaco di Gallarate

“La sottoscrizione dell’Accordo – ha sottolineato Andrea Cassani, sindaco di Gallarate – sarà decisiva per la sanità locale. Dopo aver interloquito con il personale sanitario siamo giunti alla conclusione che la realizzazione del nuovo ospedale, di cui oggi abbiamo messo il primo mattone, rappresenti l’unica soluzione in grado di garantire a loro condizioni ottimali di lavoro e ai pazienti elevati livelli di cure. Rispondiamo alla demagogia di alcuni con i fatti”.

med

Ottimizzato per il web da:
Marco Dozio

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

esami maturità Lombardia
In occasione dell'avvio degli esami di Maturità in Lombardia,  il presidente di Regione Lombardia
Giovani in cammino oratori
Prevede quest'anno 120 progetti e impegna risorse per 750.000 euro l'iniziativa 'Giovani in cammino',  l'accordo con gli oratori
cinghiali fenomeno
Cinghiali, la Lombardia ha fatto più di tutti per contenere il fenomeno. "Gli allevatori  chiedono di iniziare un serio processo di eliminazione dei cinghiali. Da un lato per impedire che la
consorzi bonifica fondi fonti energetiche
Approvati i criteri e le modalità di assegnazione dei contributi regionali, pari a 882.000 euro di fondi, ai
Varese Fontana Confindustria
“La nostra provincia è all’avanguardia ed è un motore per la Lombardia e per l’Italia, con tante storie di imprese di successo che meritano di essere tutelate e valorizzate ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima