Fermi: 27,2 milioni a Pmi che puntano su innovazione di prodotto e processo

ricerca e innova lombardia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

La misura sostiene gli investimenti in ricerca industriale

Uno stanziamento di 27,2 milioni di euro, con ‘Ricerca e Innova’ per accompagnare le piccole e medie imprese della Lombardia a sviluppare i propri progetti di ricerca e a sperimentare e adottare innovazioni di prodotto e di processo.

Lo prevede la delibera ‘Ricerca e Innova – secondo bando attuativo’ approvata dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore all’Innovazione, Ricerca e Università, Alessandro Fermi, con il concerto dell’assessore allo Sviluppo economico, Guido Guidesi.

‘Ricerca e Innova’, linfa per le PMI della Lombardia

Alessandro Fermi“La misura – spiega Fermi – intende sostenere gli investimenti in ricerca industriale e sviluppo sperimentale da parte delle PMI lombarde al fine di promuovere l’innovazione tecnologica e digitale delle imprese attraverso la progettazione, la sperimentazione e l’adozione di innovazioni (di prodotto e/o di processo) dei processi produttivi aziendali nelle aree strategiche della Regione in grado di mantenere e migliorare la competitività del tessuto imprenditoriale lombardo”.

Addio procedura a sportello

Il bando, giunto alla seconda edizione, prevede importanti novità rispetto allo scorso anno. Anzitutto si supera la procedura a sportello.

“Niente click day quindi – precisa l’assessore – ma una procedura di valutazione a graduatoria. Tutti i progetti che superano l’istruttoria formale saranno valutati nel merito, sulla base di criteri tecnici ed economico-finanziari, entro 180 giorni. Con questa scelta Regione Lombardia scommette sulla qualità, con l’obiettivo di selezionare e finanziare solo i progetti migliori”.

I progetti devono avere anche ricadute ambientali

Per la prima volta, inoltre, viene inserito uno specifico criterio di valutazione dedicato alle ricadute ambientali del progetto.

Vengono poi confermate le premialità riservate alla sostenibilità ambientale, alla presenza di giovani e donne nella compagine societaria e all’appartenenza ai cluster tecnologici lombardi.

Le aree strategiche

I progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale presentati dalle PMI devono riguardare le aree strategiche identificate da Regione Lombardia come capaci di mantenere e migliorare la capacità competitiva del tessuto imprenditoriale lombardo. Il riferimento è sempre alla Strategia di Specializzazione Intelligente (S3) di Regione Lombardia, che identifica 8 Ecosistemi dell’innovazione prioritari.

In questa nuova edizione di Ricerca e Innova, Regione Lombardia ha deciso di suddividere i 27,2 milioni di euro di dotazione su due diverse finestre, divise in base all’Ecosistema di riferimento.

Gli Ecosistemi previsti dal bando

La prima finestra – che aprirà indicativamente tra settembre e ottobre 2023 – coinvolgerà gli Ecosistemi ‘Salute e Life Science’, ‘Nutrizione’, ‘Sostenibilità’ e ‘Sviluppo Sociale’.

La seconda finestra – prevista indicativamente tra gennaio e febbraio 2024 – riguarderà invece ‘Manifattura Avanzata’, ‘Connettività e Informazione’, ‘Smart Mobility e Architecture’ e ‘Cultura e Conoscenza’.

Tipologia di agevolazione e progetti finanziabili

‘Ricerca e Innova’ prevede la concessione di un’agevolazione mista, composta in parte da un finanziamento agevolato (tasso 0,5%) e in parte da contributi a fondo perduto (in conto capitale), che può arrivare a coprire l’80% delle spese ammissibili, fino a un massimo di 800.000 euro.

I progetti presentati devono avere un valore minimo di 80.000 euro e prevedere una durata massima di 18 mesi.

Il 70% dell’agevolazione è a finanziamento, il 10% a contributo. La quota di contributo è incrementata fino al 20% per i progetti Green, cioè che concorrono agli obiettivi del Green Deal europeo.

Ottimizzato per il web da:
Moreno Gussoni

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

personale sanitario
Il 20 febbraio si celebra la Giornata nazionale del personale sanitario e sociosanitario, del personale socioassistenziale e del
limitless meningite
Lo sport come occasione per superare se stessi e i propri limiti. È questo il tema chiave di 'Limitless', il murale che punta a promuovere una maggiore conoscenza tra i cittadini ...
trasporto-pubblico-locale-lombardia-2024
Uno stanziamento di quasi 650 milioni di euro da Regione Lombardia per l'anno 2024, al fine di garantire i servizi di trasporto pubblico locale. È quanto prevede una delibera approvata dalla Giun ...
strade provinciali Lombardia manutenzione
Regione Lombardia stanzia 50,1 milioni di euro per finanziare la manutenzione straordinaria delle strade provinciali. Lo stabilisce una delibera della Giunta
sport associazioni promozione
Tre milioni di euro per associazioni, enti di promozione e comitati regionali di federazioni dello sport. È quanto previsto da una misura approvata dalla Giunta regionale, 3.063.142 euro nel detta ...
lombardia beni confiscati
Valorizzare i beni confiscati presenti in Lombardia, mettere a sistema ogni informazione utile ad accelerare i processi di destinazione, assegnazione e utilizzo, creando le migliori condizioni per ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima