Sblocco immediato pagamenti a ristorazione, Regione scrive al Governo

pagamenti ristorazione
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email
Gli assessori Guidesi e Rolfi chiedono sblocco dei fondi per i ristoranti

Sblocco immediato pagamenti alla ristorazione. Gli assessori di Regione Lombardia, Guido Guidesi, con le deleghe all’Industria, Imprese e Artigianato, Commercio, Terziario e Fiere, Export, Internazionalizzazione delle imprese, e Fabio Rolfi, con le deleghe Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, hanno inviato, giovedì 11 febbraio, una lettera indirizzata al Presidente del Consiglio dei ministri uscente Giuseppe Conte e al Ministero delle Politiche Agricole per chiedere lo “sblocco immediato dei pagamenti del Fondo Ristorazione di 600 milioni di euro ad oggi ancora non disponibile. Ogni giorno di ritardo sono pensieri e preoccupazioni aggiuntive per i lavoratori della filiera agroalimentare, già particolarmente in difficoltà a causa della persistente emergenza sanitaria”.

Misura rivolta a ristoranti, pizzerie e mense

“La misura – continua la missiva  sottoscritta dai due assessori GuidesiRolfi  della Giunta guidata da Attilio Fontana – rivolta a ristoranti, pizzerie, mense, servizi di catering, agriturismi e alberghi con somministrazione di cibo permette di richiedere contributi a fondo perduto da un minimo di mille euro fino a un massimo di diecimila euro per l’acquisto di prodotti 100% Made in Italy. A oggi è noto esclusivamente l’importo dei bonus richiesti in via telematica. Si tratta di oltre 221 milioni di euro, per una media di 7.139 euro a domanda”.

Non c’è più tempo da perdere

“Non c’è più – commentano i due assessori lombardi dopo aver inviato la missiva all’Esecutivo nazionale – tempo da perdere”. “Per questo – continuano – confidiamo in una risoluzione immediata da parte del Presidente del Consiglio dei ministri uscente Giuseppe Conte e del competente Ministero delle Politiche Agricolte e Forestali affinchè tutto il comparto della ristorazione, delle mense, delle pizzerie possa ottenere il contributo e ripartire dopo la drammatica emergenza causa dalla pandemia da Covid-19. Il settore è infatti fondamentale per l’economia di tutto il sistema Paese”.

rft

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

aggressione giornalista carcere opera
Gesto grave e inqualificabile, ulteriore alert per situazione preoccupante "Un gesto grave, preoccupante e inqualificabile". Così il
Start up innovazione
Le start up lombarde che si sono distinte in occasione della XX edizione del Premio Nazionale per l'Innovazione (PNI) sono state premiate oggi pomeriggio presso la Sala Biagi di
progetti emblematici bergamo
Sono sei i Progetti Emblematici 2022 selezionati da Fondazione Cariplo e Regione Lombardia per la provincia di Bergamo, iniziative di altissimo valore sociale a cui sono destinati ...
Giorno Memoria varese
Il presidente della Regione Lombardia prendendo parte a Varese, a Palazzo Estense ...
sala giunta lombardia roberto maroni
"Instancabile uomo politico e delle istituzioni, sensibile artista, Presidente di Regione Lombardia dal 20 ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima