Patrimonializzazione imprese: generati 16 milioni di euro, misura efficace

patrimonializzazione imprese
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Patrimonializzazione imprese: generati 16 milioni di euro. Regione Lombardia ha stanziato i primi 4,9 milioni di euro, a fondo perduto, relativi allo strumento ‘Patrimonio Impresa’, misura mirata a favorire il rafforzamento patrimoniale delle PMI lombarde e la ripresa economica. Il provvedimento, posto in essere dall’assessore regionale allo Sviluppo economico, ha una dotazione finanziaria di 140 milioni di euro e le prime risorse erogate hanno creato un investimento, da parte delle imprese, di quasi 16 milioni di euro.

71 aziende beneficeranno del provvedimento

“I primi dati confermano l’efficacia dello strumento. In Lombardia – ha spiegato l’assessore regionale allo Sviluppo economico – le aziende che beneficeranno delle risorse a fondo perduto erogate dalla Regione sono 71 per un totale di 4,9 milioni di euro. Un contributo che ha generato un investimento totale, da parte delle imprese, di 15,7 milioni. Si dimostra quindi che lo strumento è in grado di creare un importante effetto leva. E agire da moltiplicatore delle risorse pubbliche investite”.

Decreto

Il decreto pubblicato da Regione Lombardia contiene solo il primo elenco di imprese beneficiarie. E anche le risorse rappresentano solo una parte. Nello specifico, un terzo dei 15 milioni di euro, a fondo perduto, che la Regione ha stanziato per questo provvedimento. A questi 15 milioni si aggiungono ulteriori 100 milioni per finanziamenti a medio lungo termine e 25 milioni sottoforma di garanzia sui finanziamenti concessi.

Due linee di intervento

Patrimonializzazione imprese: generati 16 milioni di euro attraverso la misura che prevede che il contributo della Regione sia strutturato in due linee di intervento.

Micro, piccole e medie imprese

La prima riguarda le micro, piccole e medie imprese costituite in forma individuale o società di persone che decidono di trasformarsi in società di capitali e che abbiano deliberato un aumento di capitale pari ad almeno 25.000 euro. A queste viene assegnato un contributo parti al 30% dell’aumento di capitale sottoscritto e versato. Con un valore massimo di contributo pari a 25.000 euro per impresa.

PMI società di capitali

La seconda linea di intervento riguarda invece le PMI già costituite nella forma di società di capitali. Che abbiano deliberato un aumento di capitale pari ad almeno 75.000 euro e che sostengono un investimento per lo sviluppo e il rilancio. L’agevolazione in questo caso va da un minimo di 22.500 euro a un massimo di 100.000.

rft

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Lombardia alleanza chimica
La Lombardia guida l'alleanza europea delle regioni leader nell'industria chimica. Oggi a Milano l'assessore regionale allo
bando Nuova impresa 2024
In Lombardia negli ultimi tre anni sono nate 2.180 nuove attività, tra imprese e lavoratori autonomi, anche grazie al sostegno di un apposito strumento regionale promosso dall'assessorato allo
startup Berkeley SkyDeck Milano
Regione Lombardia sostiene il progetto 'Berkeley SkyDeck Europe - Milano' per accompagnare la crescita di startup garantendo anche il collegamento con operatori finanziari qualificati, in grado di ...
bando attivita storiche Lombardia
Regione Lombardia mette in campo 5.186.393 euro per supportare le attività storiche, ovvero negozi, locali e botteghe artigiane che hanno svolto il proprio esercizio senza interru ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima