Il Piano Lombardia fa tappa a Monza, Fontana: 125 milioni al territorio

7 Ottobre 2020
Paola Stringa
piano lombardia monza
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Il governatore Attilio Fontana ha partecipato a Monza alla terza tappa di presentazione del 'Piano Lombardia' il programma di investimenti da 3,5 miliardi di euro con interventi da realizzare tra il 2020 e il 2023. I fondi sono destinati al rilancio dell'economia, delle imprese e dei territori che hanno sofferto a causa dell'emergenza Covid.

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha partecipato a Monza alla terza tappa di presentazione del ‘Piano Lombardia’ il programma di investimenti da 3,5 miliardi di euro (per realizzare opere dal valore complessivo di 5,5 miliardi) con interventi da realizzare tra il 2020 e il 2023. I fondi sono destinati al rilancio dell’economia, delle imprese e dei territori che hanno sofferto a causa dell’emergenza Covid.

Partenza tour da autodromo

Il tour è partito da un luogo simbolo del territorio, l’Autodromo che ospita il Gran Premio d’Italia di Formula Uno. Il presidente era accompagnato da Fabrizio Sala, vicepresidente della Regione Lombardia e da Martina Cambiaghi, assessore regionale allo Sport e Giovani.

Un luogo simbolo

piano lombardia monza

“Partiamo da qui, da questo luogo dove si fondono creatività, capacità, forza del lavoro – ha dichiarato il presidente – per incontrare i rappresentanti del territorio e presentare il Piano Lombardia. Il nostro lavoro nasce dai tavoli territoriali, che sono stati preziosi per raccogliere suggestioni, criticità, domande pressanti che giungevano dalle nostre comunità. Abbiamo cercato di dare a tutti i sindaci l’opportunità di scegliere le priorità per i propri territori. Regione Lombardia vuole essere al fianco della Brianza per ripartire”.

“Non possiamo permetterci di attendere. Ce lo chiedono i lavoratori e gli imprenditori – ha puntualizzato Fontana – Ho individuato tre parole chiave per rispondere a questa urgenza: ricucire, proteggere e costruire. E credo che solo costruendo insieme, in modo congiunto, possiamo farcela. La Lombardia ha capacità e risorse per per guidare la ripresa, svolgendo il suo tradizionale ruolo di locomotiva del Paese”.

Alla provincia 125 milioni di euro

piano lombardia monza

“Alla provincia di Monza e Brianza – è entrato nel dettaglio il governatore della Lombardia – vanno complessivamente risorse 125 milioni di euro, dei quali 28,5 milioni di euro ai Comuni e alla Provincia per il finanziamento di opere pubbliche, 97 milioni per progetti di sviluppo del territorio. Con le più recenti misure per lo sviluppo economico, sono state inoltre finanziate decine di imprese e, con i bandi rivolti agli enti locali, altrettanti Comuni hanno potuto usufruire di fondi per la messa in sicurezza e la modernizzazione infrastrutturale”.

Nel corso del suo intervento, il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana si è soffermato su alcuni degli interventi previsti per Monza e i territori della Brianza.

Le opere principali

piano lombardia monza

“Tra le principali opere che saranno finanziate con la seconda tranche di risorse, ossia parte dei 3,1 miliardi che saranno utilizzabili nel 2021 – 2022 – ha spiegato il presidente Fontana – la realizzazione dello svincolo A52 (tangenziale Nord Milano) a Monza Sant’Alessandro, il prolungamento della linea metropolitana M1 da Sesto Fs a Monza Bettola, la riqualificazione della metrotranvia Milano – Limbiate e il prolungamento della metrotranvia Milano Parco Nord – Desio – Seregno.

Altrettanto importante è la riqualificazione della linea ferroviaria Milano – Seveso – Asso mediante interventi strategici. “È stato confermato anche per il triennio 2020-2022 – ha sottolineato – lo stanziamento del contributo di 5 milioni annui per la valorizzazione dell’autodromo di Monza. Infine, attraverso il progetto e il logo ‘Visit Monza’, si è puntato sullo sviluppo del territorio dal punto di vista culturale e turistico. Un territorio che ha i suoi punti di forza nell’Autodromo della Formula Uno, nella Villa Reale, nei Musei e nel Parco”.

Milano Monza Open-Air Motor Show

 

piano lombardia monza

Dal 29 ottobre al 1° novembre vi si svolgerà il Milano Monza Open-Air Motor Show al fine di rilanciare il ruolo dell’Autodromo quale spazio privilegiato non solo di aggregazione, attrattività turistica e rilevanza sportiva ma anche quale hub di innovazione e di sperimentazione di nuove tecnologie per la smart mobility.

str

 

 

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

m5 autorizzazioni ambientali
La Regione Lombardia ha chiuso nella serata di giovedì 20 giugno, con esito favorevole, la Conferenza di Servizi indetta per il rilascio del Provvedim ...
premio compasso oro
"Il design rappresenta un pilastro dell’economia e dell’identità lombarda". Lo ha detto il presidente di
Elena Beccalli
“Mi complimento con la professoressa Elena Beccalli per la nomina a rettrice dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. È donna tenace, estremamene preparata e dal grande spe ...
Fascicolo sanitario elettronico
“Il Fascicolo sanitario elettronico 2.0 è uno strumento che consente di accorciare le distanze tra il citta ...
piano mattei
“Confermiamo la nostra disponibilità a collaborare per la realizzazione del Piano Mattei. Un’azione che va vista e valutata come un intervento di medio-lungo termine, in grado di essere utile ...
autonomia differenziata legge
“La Lombardia correrà più veloce grazie all’Autonomia differenziata e pe ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima