piano lombardia sport

“Il nostro obiettivo è ripartire dalle piccole cose, facendo rivivere zone rimaste trascurate o abbandonate, a causa delle limitate risorse economiche a disposizione dei Comuni, facendo ripartire cantieri, riattivando la linfa delle nostre comunità e farlo, con il Piano Lombardia, anche nello sport”. Così l’assessore regionale allo Sport e Giovani Martina Cambiaghi, intervenuta con il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e con il vicepresidente Fabrizio Sala alla tappa di Monza in cui è stato presentato il Piano Lombardia.

10,5 milioni per le infrastrutture sportive

piano lombardia sport

“Abbiamo già messo in campo 10.5 milioni di euro per le infrastrutture sportive – ha sottolineato l’assessore ripercorrendo le azioni messe in campo dalla Giunta regionale in questi mesi – e altri 3 milioni per le attività sportive dall’inizio della pandemia che ha sconvolto le vite dei territori”.

Regione a fianco dei sindaci

piano lombardia sport

Regione Lombardia conferma di essere a disposizione dei sindaci e dei Comuni anche per migliorare le palestre scolastiche in sintonia con le istituzioni che gestiscono l’istruzione. Così da consentire l’utilizzo maggiore possibile.

Sforzo per ripresa attività sportiva

piano lombardia sport

“Dopo il lockdown – ha aggiunto l’assessore regionale – il nostro sforzo è stato quello di favorire la ripresa dell’attività sportiva in sicurezza. Per riattivare quella quotidianità che aveva caratterizzato la nostra vita prima della pandemia. Una ‘nuova normalità’ e una nuova socialità che ci consentono di ri-scoprire luoghi in cui fare sport apprezzando le bellezze dei nostri territori”.

Rilanciamo il sistema

piano lombardia sport

“Il Piano Lombardia – ha concluso – permetterà di rilanciare un sistema che si era fermato e aiutare a risollevare la Brianza. Non dimentichiamo che questo territorio si trova tra Milano e Cortina. E le Olimpiadi invernali del 2026 che si svolgeranno in queste città ci vedranno sicuramente come uno dei territori protagonisti”.

ben