Gianluca Comazzi nominato presidente Aipo, Agenzia interregionale fiume Po

presidente Aipo
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

L'assessore: grazie al presidente Attilio Fontana, impegno di grande responsabilità

L’assessore al Territorio e Sistemi Verdi della Regione Lombardia Gianluca Comazzi, è il nuovo presidente di AiPo, l’Agenzia interregionale per il fiume Po.

“Sono onorato di essere stato nominato come nuovo presidente dell’AiPo, su proposta del presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana. È un importante riconoscimento nel campo della tutela del territorio e dell’ambiente. I miei più sentiti ringraziamenti ai colleghi del Comitato di indirizzo Irene Priolo per l’Emilia-Romagna, Marco Gabusi del Piemonte e Gianpaolo Bottacin per il Veneto”.

nuovo presidenteGianluca Comazzi è presidente Aipo

L’assessore Comazzi prende il posto del precedente presidente, l’ex assessore regionale lombardo Pietro Foroni, e rimarrà in carica fino al 2024. L’AiPo, istituita nel 1989, è un’agenzia interregionale che riunisce Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto e Piemonte. L’obiettivo è quello di promuovere azioni coordinate per la tutela, valorizzazione e sviluppo sostenibile del territorio del fiume Po e del suo bacino idrografico. Tra le attività spiccano la pianificazione e la gestione delle risorse idriche, con particolare attenzione alla prevenzione delle alluvioni e alla mitigazione dei rischi idrogeologici. Comprese anche la tutela e la conservazione del patrimonio ambientale e paesaggistico. L’intento è infatti quello di favorire la biodiversità e la qualità delle acque e la promozione di progetti e interventi volti allo sviluppo sostenibile del territorio.

Salvaguardia e valorizzazione del Po

“E’ un impegno importante che svolgerò mettendo a frutto le mie competenze e la mia esperienza maturata in anni di lotta per la tutela del territorio. Sono convinto che lavorando con le altre Regioni  e gli enti locali coinvolti, riusciremo a garantire la salvaguardia e la valorizzazione del fiume Po e del suo territorio. Otterremo così  – ha concluso – il bene delle comunità locali e dell’ambiente”.

Ottimizzato per il web da:
Monica Ramaroli

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

impianti riscaldamento inquinanti
Migliorare la qualità dell’aria e ridurre le emissioni investendo 23 milioni di euro per la sostituzione di impianti di riscaldamento obsoleti con impianti innovativi. È quanto prevede la delib ...
Lombardia Canton Ticino mobilità
Prosegue la collaborazione fattiva tra Regione Lombardia e Canton Ticino sul tema della mobilità transfrontaliera. Nel pomeriggio di giovedì 6 giugno a
mobilita fiume po
Sostenere e potenziare la mobilità 'dolce', incrementando la diffusione di soluzioni a basso impatto ambientale, attraverso azioni e strumenti per lo sviluppo della mobilità elettrica e degli alt ...
Seveso Lambro Olona
Regione Lombardia stanzia quasi 5 milioni di euro per la manutenzione e la gestione delle opere idrauliche del nodo di Milano, in particolare per il Se ...
Alberi monumentali 70 nuovi
Sono 70 i nuovi alberi monumentali riconosciuti da Regione Lombardia. Lo stabilisce una delibera approvata dalla Giunta regionale, su proposta dell'ass ...
tranvia Milano Limbiate bando
Nei giorni scorsi è stato pubblicato il bando di gara per la riqualificazione della tranvia Milano-Limbiate, opera cofinanziata da Regione Lombardia con 26,8 milioni di euro. ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima