Primo giorno scuola, Fontana e Rizzoli: riforma autonomia

Primo giorno di scuola. Autonomia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Presidente: in bocca al lupo a studenti e buon lavoro ai docenti

L’assessore all’istruzione oggi ha inaugurato l’anno scolastico

“Nell’augurare un sincero ‘in bocca al lupo’ agli studenti e ai docenti, confermo che l’attenzione della Regione Lombardia verso la scuola e tutto ciò che concerne questo settore è altissima. Il nostro obiettivo è di garantire un valido apprendimento a ogni livello, mettendo nelle condizioni gli insegnanti di svolgere nel migliore dei modi il loro lavoro.
E proprio in questa direzione va la nostra richiesta di autonomia anche in ambito scolastico”.

Lo afferma il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in concomitanza con il ‘primo giorno di scuola’.

In occasione dell’inizio dell’anno scolastico, l’assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro, Melania Rizzoli, si è recata in visita all’Istituto di Formazione accreditato ‘Essence Academy’ di Monza e all’Istituto onnicomprensivo musicale statale ‘Giuseppe Verdi’, dove ha incontrato l’ex ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Marco Bussetti, oggi dirigente dell’Ufficio scolastico di Milano e Città metropolitana.

“E’ sempre un giorno lieto – spiega l’assessore Rizzoli -. Oggi l’ho inaugurato incoraggiando gli studenti a seguire i propri talenti, le proprie inclinazioni, facendosi aiutare dai maestri che ci vengono posti sulla strada della vita e affrontando con coraggio le sfide, le fatiche, le gioie, ma anche i fallimenti”.

Un sistema scolastico, quello lombardo, connotato da un elevato grado di complessità ma con una grande ricchezza, alla luce dei diversi fattori geografici, economici e sociali del territorio, secondo il Rapporto annuale dell’Ufficio scolastico per la Lombardia appena presentato.

“Le criticità che ci sono in Regione Lombardia, come ha più volte sottolineato il presidente Fontana – prosegue l’assessore Rizzoli – sono purtroppo note, si ripetono ogni anno e le ribadiamo da mesi: abbiamo 13.000 cattedre scoperte e a farne le spese sono proprio i nostri studenti.
Per questo motivo, il presidente, al fine di assicurare loro una continuità didattica, nell’interesse esclusivo degli studenti, ha proposto diverse soluzioni, come la contrattualizzazione con un vincolo di almeno cinque anni per chi vince il concorso nella nostra regione. Il nostro obiettivo è, cioè, regionalizzare i contratti dei professori che vengono reclutati attraverso un bando nazionale.

In ultima istanza, è necessario garantire la continuità didattica, nell’esclusivo interesse dei nostri studenti, vere vittime di questa situazione”.

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

siti Unesco Lombardia
Regione Lombardia mette in campo un piano operativo per valorizzare i siti Unesco, in accordo col Ministero della Cultura. Il progetto, denominato ‘Viaggio nel patrimonio Unesco lombardo: ...
arte rupestre valcamonica
Un fitto programma di interventi straordinari per valorizzare il sito Unesco '
orchestra sinfonica
L'assessore regionale alla Cultura oggi ha partecipato alla presentazione della stagione 2024/2025 dell'Orchestra Sinfonica presso l'Auditorium di Milan ...
siti Unesco Lombardia
"Una notizia molto importante per Varese e per la sua provincia, che assume una valenza significativa anche per l'intera Lombardia. Un risultato che contribuirà a rendere ancor più attrattivi luo ...
mostra iconic women
Aperta fino al 26 aprile a Palazzo Lombardia, la mostra 'Iconic Women' dell'artista Dom ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima