Innovazione, Musa: progetto replicabile a livello nazionale ed europeo

progetto Musa regione lombardia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Presidente Regione: si sfruttano in modo virtuoso fondi Pnrr

Assessore regionale Ricerca: nostro obiettivo è favorire competitività

Regione Lombardia, dotata di una legge sulla ricerca, un programma triennale e una strategia di specializzazione intelligente, saprà cogliere al meglio questa grande opportunità di trasformazione urbana, di progettazione ‘a cielo aperto’, di incubazione di idee innovative. Un progetto replicabile a livello nazionale ed europeo che sfrutta in modo virtuoso i fondi del Pnrr“.

Così il presidente di Regione Lombardia questa mattina alla presentazione di MUSA, il progetto di Bicocca, Politecnico, Bocconi e Statale, finanziato per 110 milioni di euro con i fondi del Pnrr, che vede la collaborazione di 24 soggetti pubblici e privati e che punta a trasformare l’area metropolitana della città in un ecosistema di innovazione per la rigenerazione urbana.

Le quattro maggiori università milanesi sono già al lavoro per dare un nuovo volto alla città. La collaborazione tra l’Università di Milano-Bicocca, ente proponente, il Politecnico di Milano, l’Università Bocconi e l’Università Statale di Milano, porta il nome di MUSA (Multilayered Urban Sustainability Action). Il progetto consentirà di sviluppare soluzioni smart per l’energia rinnovabile e la gestione dei rifiuti. Ma anche studiare nuovi modelli di mobilità green, creare un polo di incubazione e accelerazione per startup. Ottimizzare l’utilizzo dei big data per la salute e il benessere dei cittadini, mettere a punto nuove soluzioni di finanza sostenibile. E quindi creare le condizioni per una società sempre più inclusiva, libera da disuguaglianze.

Regione in campo

“Con la recente sottoscrizione dell’aumento di capitale sociale, da parte di Regione Lombardia, nella società consortile MUSA – ha sottolineato il governatore -, abbiamo confermato la volontà di dotare di una governance solida l’Ecosistema, hub e soggetto attuatore, per una rete capillare di interventi in partnership con una molteplicità di attori pubblici e privati, di enti territoriali e terzo settore”. “Sono convinto che quello lombardo e metropolitano milanese – ha concluso – sia l’ambito d’azione più idoneo a studiare, sperimentare e sviluppare gli effetti di un’innovazione diffusa capace di portare a risultati concreti a vantaggio del benessere collettivo”.

 Parola chiave innovazione

“Le nostre università – ha dichiarato l’assessore per l’Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione e Semplificazione di Regione Lombardia – ci hanno chiesto di supportare questo progetto. E Regione Lombardia naturalmente ha accettato. Il progetto punta quindi a creare un ecosistema scalabile a livello regionale e nazionale a partire da Milano. Per favorire l’innovazione e la competitività. Gli obiettivi riguardano perciò la sostenibilità ambientale a 360°. Dalla rigenerazione urbana alla condivisione dei dati nelle life sciences, dall’imprenditorialità alla finanza sostenibile, dalla inclusione sociale all’economia circolare. Abbiamo l’ambizione di trasformare l’area metropolitana di Milano in un ecosistema di innovazione per la rigenerazione urbana, per diventare un modello nazionale ed europeo”.

fsb

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

riforma autonomia fontana
“Le contestazioni sulla riforma relativa all'autonomia differenziata denotano una mancanza di seri ...
stati generali fontana
“Siamo confortati dal riconoscimento di Moody’s sul rating. La Lombardia è definita infatti una regione con una ‘ricca base imponibile’ e con una importante ‘flessibilit ...
alzano lombardo scuola efficienza energetica
Via libera, dalla Giunta, all’approvazione dello schema di Atto Integrativo all’Acc ...
milano cortina 2026 chiaravalle
Pensare all'abbazia di Chiaravalle, poco fuori Milano, come riferimento spirituale del Villaggio Olimpico di Milano-Cortina 2026. Un'idea sulla qu ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima