progetto on the Road

Gli assessori regionali alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, e al Turismo, Marketing territoriale e Moda sono intervenuti a Palazzo Pirelli alla conferenza stampa conclusiva del progetto ‘On The Road’ 2021 con l’obiettivo di sensibilizzare i più giovani sui temi della prevenzione e della legalità.

Il progetto ha coinvolto circa 50 giovani come osservatori speciali nelle attività di affiancamento della Polizia locale di diversi Comuni lombardi: Sondrio, Chiavenna, Livigno; Desenzano del Garda e Sirmione; Alzano Lombardo, Verdello, Osio Sotto, Spirano, Orio al Serio, Dalmine, Clusone, Treviglio, Scanzorosciate, Brignano Gera d’Adda, Seriate e Bonate Sotto.

“Un’esperienza unica nel suo genere – ha detto l’assessore alla Sicurezza – il cui fine principale, come è stato detto, è stato quello di coinvolgere ragazzi in età scolare nelle attività di Polizia locale, Vigili del Fuoco, AREU, Soccorso Alpino, Protezione Civile, Sommozzatori, Croce Rossa facendo loro maturare esperienze formative sul campo”.

“I ragazzi hanno capito sul campo – ha aggiunto l’assessore  – che i nuovi mezzi di trasporto di micromobilità, monopattini elettrici in primis, sono sicuramente molto utili e anche più green magari, ma anche che possono essere molto pericolosi e che per questo vanno utilizzati con attenzione e rispettando scrupolosamente il codice della strada”.

progetto on the Road

Legge regionale Lombardia

L’assessore regionale alla Sicurezza ha fatto riferimento agli ultimi 2 incidenti stradali mortali di utenti sui monopattini elettrici, a Sesto San Giovanni nei giorni scorsi, e ieri a Roma: “Le cause devi vari incidenti – ha aggiunto – sono da ascriversi per lo più ad un utilizzo irresponsabile del mezzo ed è per questo che, come Regione abbiamo votato lunedì scorso in giunta una proposta di legge che prevedere l’utilizzo di questi mezzi a chi ha compiuto diciotto anni di età, che vi sia l’obbligo di indossare idoneo casco protettivo e anche di stipulare una polizza per responsabilità civile verso terzi”.

Costi sociali

“Oltre ai tanti drammi familiari che ne conseguono, non dobbiamo dimenticare infatti che il fenomeno dell’incidentalità stradale ha anche un elevatissimo costo sociale, che in Lombardia è pari a ben 33 milioni di euro all’anno”.

Assessore turismo: nostri ragazzi protagonisti

“Un progetto importante legato all’educazione e alla legalità, che vede i nostri ragazzi protagonisti attivi della vita comunitaria”.  Così l’assessore regionale al Turismo, Marketing territoriale e Moda.

Esempio da seguire

“Sono particolarmente orgogliosa di ‘Ragazzi on the road’ – ha dichiarato l’assessore regionale al Turismo – perché tutto è partito dalla mia Val Seriana. Ora, dopo il coinvolgimento delle provincie di Sondrio e Brescia, l’obiettivo è allargare l’iniziativa a tutti i capoluoghi della Lombardia. Si tratta di un esempio virtuoso da seguire. Permette ai più giovani di comprendere il duro lavoro e l’umanità che contraddistinguono uomini e donne. Quotidianamente, con fatica e spirito di servizio, indossano con orgoglio una divisa”.

mac

 

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 5 / 5. Voti: 1