salone mobile wine week

“Lombardia punta su qualità prodotti e materie prime”

“Con il sì al ‘Salone del Mobile’ a settembre e la ‘Milano wine week‘ di ottobre Milano sarà la vetrina mondiale di due filiere d’eccellenza della Lombardia: quella del bosco legno e quella vitivinicola”. Lo ha detto l’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi di Regione Lombardia, Fabio Rolfi.

Valorizzazione economica del legno

“La valorizzazione economica del legno – ha spiegato l’assessore Fabio Rolfi – è la chiave anche per una maggiore tutela del patrimonio forestale. In Lombardia abbiamo i migliori trasformatori di legno al mondo. Ed è giusto metterli nelle condizioni di poter usare materia prima locale di qualità. Per questo negli ultimi tre anni abbiamo dato una accelerazione notevole alla certificazione dei boschi lombardi, garantendo il riconoscimento internazionale di gestione sostenibile”.

Progetto filiera bosco-legno-energia

“Stiamo facendo – ha continuato – un lavoro di squadra con i consorzi forestali, con le aziende lombarde del settore e con i Comuni. Ciò affinché si crei una vera e propria filiera bosco-legno-energia in Lombardia. Usare legno locale significa prevenire i rischi idrogeologici, limitare le emissioni e valorizzare la materia prima locale, dando occupazione alla gente di montagna”.

Sempre più boschi certificati

Per quanto riguardo i boschi in particolare la superficie certificata in questo ultimo anno è aumentata del 74% grazie alla certificazione ottenuta da diversi Consorzi forestali. La Lombardia ospita il 7,7% della superficie nazionale certificata e il 10,9% dei boschi lombardi è certificato.

Riapertura della misura ‘Io bevo lombardo’

“Sul vino – ha aggiunto l’assessore – abbiamo riaperto la misura ‘Io bevo lombardo‘. Ovvero 2,6 milioni di euro per sostenere i produttori e gli operatori della ristorazione. Con questo stanziamento mettiamo a disposizione dei ristoratori ticket da 250 euro che potranno spendere per acquistare vini di qualità nelle cantine lombarde”.

Rapporti territoriali virtuosi

“Intendiamo così anche creare rapporti territoriali virtuosi – ha osservato Rolfi – e collaborazioni tra produttori di vino e operatori per vedere anche in futuro sempre più vini lombardi nelle carte dei nostri ristoranti”.

Palcoscenico per la promozione internazionale

“Avere oltra al Salone del Mobile vetrine come la Milano wine week, che sarà il primo grande evento del vino in Italia, significa – ha concluso Rolfi – trovare un palcoscenico adatto anche per la promozione su scala internazionale”.

gus

 

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 1 / 5. Voti: 1