Sanità rinnovo contratto

Dopo pausa estiva prime risposte a più di 500.000 lavoratori

Insediato a Roma all’Aran (Agenzia rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni) il Tavolo per il rinnovo del contratto del comparto Sanità. Tutto ciò come richiesto dal Comitato di Settore Regioni-Sanità.

Sanità, rinnovo contratto

“Considero questa riunione molto importante per due ragioni. La prima consiste nella necessità di dare risposte e riconoscimenti agli operatori sanitari che sono stati coinvolti nelle azioni di contrasto al Covid-19. La seconda sta nel fatto che è significativo l’avvio di questa discussione prima della pausa estiva. Lo aveva infatti richiesto il Comitato di settore Regioni-Sanità all’Aran, dopo il parere del Governo sull’atto di indirizzo per il rinnovo contrattuale. Il documento del triennio 2019-2021, tra l’altro, ha recepito anche gli obiettivi previsti dal Patto per l’innovazione del lavoro pubblico e la coesione sociale”.

Lo ha dichiarato Davide Caparini, assessore a Bilancio e Finanze della Regione Lombardia e presidente del Comitato di settore Regioni-Sanità.

Oltre 500.000 lavoratori

“Alla ripresa, dopo la pausa estiva – ha  concluso – auspico arrivino le prime risposte per un comparto così rilevante. Nel settore sono infatti impegnati più di 500.000 lavoratori”.

L’assessore Caparini ha poi augurato buon lavoro al presidente dell’Aran Antonio Naddeo, ai suoi collaboratori e alle organizzazioni sindacali.

ben/ram

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 3 / 5. Voti: 2