santuario ostiglia

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in qualità di Commissario delegato per l’emergenza sisma e ricostruzione in Lombardia, il 22 giugno scorso ha firmato due nuove ordinanze, la n. 579 per il santuario di Ostiglia e la n. 580 sulle attività di controllo di secondo livello ex-post, pubblicate sul Burl (Bollettino Ufficiale Regione Lombardia – Serie ordinaria) di giovedì 2 luglio.

Cofinanziamento per il Santuario di Ostiglia

Nell’ambito del recupero degli edifici di culto danneggiati dal sisma che colpì il Mantovano nel 2012, con l’ordinanza n. 579 viene co-finanziato un intervento di 259.396 euro di cui 140.000 a carico del Commissario delegato per la riparazione e il miglioramento sismico del Santuario della Beata Vergine Maria della Comuna a Ostiglia.

Intervento nel Protocollo d’intesa Regione-Diocesi

L’intervento di recupero e messa in sicurezza del Santuario che rientra tra quelli inseriti nel Protocollo d’intesa tra la Diocesi di Mantova e il Commissario delegato, sottoscritto il 17 novembre 2015, prevede opere di eliminazione delle carenze strutturali tramite l’irrigidimento delle coperture delle navate centrali e laterali, del portico e dell’abside realizzato mediante l’inserimento di un assito ligneo e/o pannelli di multistrato fenolico. Nonchè le conseguenti opere di ripristino.

Infine, il progetto prevede la ripresa di numerose lesioni connesse al sisma mediante rafforzamenti locali.

Attività di controllo ex-post

Con l’ordinanza n. 580, vengono dichiarate positivamente concluse le attività di controllo di secondo livello ex-post, svolte da personale indipendente della Struttura commissariale, in ordine a un primo gruppo di ordinanze a rilievo finanziario la cui spesa complessiva è superiore a 50,5 milioni di euro.

L’ordinanza n. 580 approva, inoltre, le modalità di definizione del campione e di esecuzione dei controlli relativi a ordinanze con rilievo finanziario non ancora assoggettate ai controlli
ex-post. Infine, le verifiche circa la correttezza della spesa sostenuta da Enti specificatamente incaricati dal Commissario delegato sono affidate alla Struttura commissariale.

ben