Sesto FS Bettola

Terzi: Regione garantisce il completamento dell’opera

F.Sala: infrastruttura indispensabile per il territorio

Regione Lombardia stanzia 9,2 milioni di euro per completare il prolungamento della linea M1 della metropolitana di Milano da Sesto FS a Monza Bettola. Lo stabilisce una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi.

Sesto Fs BettolaFinanziamento decisivo

“Il costo complessivo dell’infrastruttura – commenta l’assessore Terzi – di circa 143 milioni di euro (di cui 19 circa già assicurati da Regione) ha subìto un incremento di ulteriori 31 milioni per effetto di una variante. Di questa modifica anche Regione, oltre a Stato e Comune di Milano, si è fatta carico stanziando 9,2 milioni aggiuntivi all’interno del Piano Lombardia. Le opere di completamento finanziate riguardano quindi la risoluzione delle interferenze tra la stazione e il PII Bettola e tra stazione e interconnessione con la M5. Lo sforzo economico garantito da Regione è dunque decisivo per assicurare il completamento dell’opera”.

Riduzione del traffico

“Si conferma la grande attenzione di Regione Lombardia – sottolinea l’assessore regionale all’Istruzione, Ricerca, Innovazione, Università e Semplificazione Fabrizio Sala – per il territorio brianzolo. La metropolitana è infatti un’infrastruttura strategica, sia in termini di valorizzazione del turismo sia per la crescita economica del territorio. Ci aspettiamo un impatto notevole anche in termini di riduzione del traffico”.

Sesto FS-Bettola, intervento strategico

Il prolungamento della M1 fino a Monza Bettola, il cui avanzamento progettuale è attualmente a circa il 58% dell’importo contrattuale, è strategico. Consentirà infatti un miglioramento complessivo del sistema metropolitano milanese, realizzando un nodo di interscambio utile per rendere più efficiente e sostenibile la mobilità a nord-est di Milano. Servirà inoltre per migliorare i collegamenti con l’area della Brianza.

La delibera e i tempi

La delibera regionale approva, in particolare,  lo schema di accordo tra Regione Lombardia e Comune di Milano. Il documento prevede, tra l’altro, l’assegnazione delle risorse regionali stanziate con il Piano Lombardia. In base al cronoprogramma del Comune di Milano, la messa in esercizio del prolungamento è prevista entro dicembre 2024.

dvd/ram

 

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 5 / 5. Voti: 3