sisma san benedetto quistello

A disposizione 3,5 milioni di euro per due interventi

Il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, in qualità di Commissario delegato per l’emergenza sisma del Mantovano 2012 e della ricostruzione in Lombardia, ha firmato due nuove ordinanze (n. 570 e n. 571) con le quali vengono finanziati interventi di recupero e ricostruzione post sisma nei Comuni di San Benedetto Po e Quistello. Le ordinanze sono state pubblicate giovedì 14 maggio sul Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia (Burl – Serie Ordinaria 14 maggio).

A San Benedetto Po fondi per ex infermeria monastica

Con la prima ordinanza, 3,4 milioni di euro a disposizione per la riparazione e il miglioramento sismico dell’ex infermeria monastica dell’Abbazia di San Benedetto in Polirone.

Il progetto

Il progetto prevede opere di rafforzamento strutturale, opere di superamento delle barriere architettoniche e interventi di restauro degli elementi artistici e architettonici danneggiati dal sisma. Queste opere si affiancano agli interventi di rifunzionalizzazione finanziati dal Comune di San Benedetto Po per la realizzazione di un albergo con annesso ristorante.

117.348 euro per cappella cimiteriale di Quistello

Con la seconda ordinanza finanziamenti per il progetto inerente all’intervento di recupero post sisma della cappella cimiteriale di Quistello e dei relativi corpi annessi per un ammontare di 117.348 euro.
Il progetto, che rientra nel più ampio contesto del recupero degli immobili pubblici danneggiati dal sisma, prevede la sostituzione dell’intera struttura lignea esistente. Nonchè la realizzazione di una copertura antisismica. Inoltre il consolidamento del controsoffitto lesionato. Cui si affianca il restauro delle pitture danneggiate.

str