tangenziale Cassano Magnago

Uno stanziamento di 4,3 milioni di euro per finanziare il completamento della Tangenziale Sud di Cassano Magnago (VA). Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, di concerto con l’assessore all’Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo.

Terzi: Regione mette in campo risorse cospicue per il territorio

“Mettiamo in campo – ha detto l’assessore Terzi – un finanziamento cospicuo per la realizzazione del quarto e ultimo lotto della Tangenziale Sud di Cassano Magnago, assicurando circa il 70% delle risorse necessarie, dato che il quarto lotto dell’opera costa complessivamente poco più di 6 milioni di euro. Un impegno importante da parte nostra per agevolare il completamento di un’infrastruttura che ha una valenza sovracomunale. La Tangenziale potrà, infatti, contribuire a
sgravare dal traffico veicolare la SS 336, efficientando l’asse viabilistico di collegamento tra i comuni confinanti con Busto Arsizio e quelli confinanti con Gallarate. Ne guadagnerà la qualità della vita dei cittadini, che potranno usufruire di una viabilità migliore”.

Cattaneo: opera importante anche da punto di vista ambientale

“È un’opera importante anche dal punto di vista ambientale – commenta l’assessore all’Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo – che permette di creare un’alternativa viabilistica nella zona più densamente popolata della provincia di Varese. Com’è il territorio di Cassano Magnago, ma anche di interesse per Gallarate e Busto Arsizio”. “L’opera, iniziata 10 anni fa – continua – grazie a un finanziamento europeo ottenuto grazie a Regione Lombardia, può continuare il suo percorso di realizzazione”.

La delibera

La delibera approva lo schema di Convenzione tra Regione Lombardia e Comune di Cassano Magnago per la progettazione e realizzazione del IV lotto della tangenziale sud del territorio comunale di Cassano Magngago. Nel tratto che va da via dell’Ecocentro a via 1° Maggio.

dvd