Tavolo Clima, Economia Circolare e Transizione Ecologica al lavoro

economia circolare, Tavolo Regione Lombardia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email
Sono cinque le proposte dell’assessorato all’Ambiente di Regione Lombardia illustrate nella riunione del Tavolo Istituzionale Osservatorio Clima, Economia Circolare e Transizione Ecologica presieduto dall’assessore regionale all’Ambiente e Clima Giorgio Maione.
In dettaglio, sono: promuovere la neutralità carbonica per mitigare i cambiamenti climatici; sviluppare sul territorio l’economia circolare; migliorare la qualità dell’aria e ridurre le emissioni; promuovere l’educazione ambientale e la cultura della sostenibilità, nei cittadini, nelle imprese e nelle istituzioni; sostenere il ripristino e la riqualificazione dei suoli degradati.
L’Osservatorio, che ha funzione di indirizzo e condivisione delle strategie generali, è tornato a riunirsi oggi a Palazzo Pirelli.

I tavoli tematici

L’attività è stata organizzata su tre tavoli tematici, in dettaglio: ‘Economia Circolare‘, ‘Clima‘ e ‘Transizione Ecologica‘.
“Lavoreremo – afferma l’assessore Maione – recependo anche le proposte trasversali relative ad altri settori di competenza di altri Assessorati regionali con cui faremo squadra, dato che è questo il nostro modo di svolgere la funzione politica e legislativa”.
Gli obiettivi sono: incentivare l’efficientamento energetico e promuovere la diversificazione delle fonti energetiche; promuovere lo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili; aumentare la resilienza del territorio, le azioni di adattamento ai cambiamenti climatici e mitigare il rischio idrogeologico, anche negli eventi emergenziali; migliorare e tutelare la qualità delle acque e ottimizzare l’utilizzo delle risorse idriche.

Maione: opportunità per ambiente, occupazione e sostenibilità

“Puntare sull’Economia circolare – chiosa l’assessore – vuol dire scommettere su uno sviluppo centrato sulla sostenibilità, l’innovazione, la partecipazione e la condivisione, per garantire in una prospettiva strategica il più alto valore possibile nelle risorse impiegate per ottimizzare la produzione di beni, di ridurre i consumi, lo spreco, di valorizzare gli scarti e i rifiuti“.
“Lavorare verso un modello di economia circolare – continua – offre rilevanti opportunità per l’economia, l’ambiente, l’occupazione e la competitività. Con questa convinzione e con questo spirito parte per la XXII legislatura l’Osservatorio per consentire il confronto con le principali realtà rappresentative del mondo dell’economia, dell’impresa, del lavoro, della società civile e delle associazioni ambientaliste. In prospettiva, inoltre, vogliamo attivare focus su specificità territoriali“.
“Le sfide – conclude Maione – non si vincono con imposizioni, non con l’impoverimento, non togliendo alle comunità: ma condividendo, creando alleanze con la comunità e benessere a 360°, anche economico”.
Ottimizzato per il web da:
Andrea Filisetti

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

maione bruxelles lombardia green deal
“I risultati delle elezioni europee sono chiari: servono meno ideologia e più pragmatismo per raggiungere gli obiettivi del green deal. I cittadini sono consapevoli della necessità di alzare l' ...
vizzolo predabissi ex discarica
La Regione Lombardia ha stanziato, su iniziativa dell’assessore all’Ambiente e Clima,
qualità aria maione
Una serie di bandi da 54 milioni di euro, un tavolo di consultazione scientifica con esperti del settore e l'adeguamento normativo. La Regione Lombardia
discarica maleo sicurezza
La Regione Lombardia ha stanziato 985.000 euro per il completamento della messa in sicurezza della ex discari ...
impianti riscaldamento inquinanti
Migliorare la qualità dell’aria e ridurre le emissioni investendo 23 milioni di euro per la sostituzione di impianti di riscaldamento obsoleti con impianti innovativi. È quanto prevede la delib ...
cambiamenti climatici bando
Entro la fine del 2024 la Regione Lombardia aprirà un bando da 10 milioni di euro rivolto ai Comuni per incrementare la capacità di ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima