trasporto mind ex fiat

Uno stanziamento di 150.000 euro per dare corso alla prima fase del progetto di fattibilità tecnica ed economica relativo alla realizzazione di un sistema di trasporto pubblico di collegamento tra Milano, l’area Mind, il nodo di interscambio Rho/Fiera, Arese e l’area ex Fiat – Alfa Romeo. Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi.

Impegno di Regione Lombardia

“Lo studio – commenta l’assessore Terzi – verificherà la fattibilità di realizzazione di opere per il potenziamento e la riqualificazione del trasporto pubblico locale a servizio degli abitati di Rho, Arese e Lainate, con l’obiettivo di efficientare il più possibile il Tpl in relazione agli insediamenti attuali e futuri che interessano la zona”.

Implementare le connessioni

“Il tutto – continua – tenendo conto della necessità di implementare le connessioni con l’area Mind ed il centro del capoluogo lombardo. Anche in questo caso, Regione Lombardia finanzia i costi del progetto di fattibilità”.

Sistema di trasporto a servizio dei cittadini

“Chi vive e lavora in queste aree, Mind ed ex Fiat-Alfa Romeo Arese, coinvolte da processi di rigenerazione urbana, infatti, deve – conclude l’assessore Terzi – poter contare su un sistema di trasporto in grado di soddisfare la domanda e le aspettative dei cittadini”.

L’accordo

La delibera approva lo schema di accordo tra Regione Lombardia, Città metropolitana di Milano, Comune di Milano e Arexpo Spa.

dvd