Videosorveglianza Parco Groane, De Corato: con fondi Regione area sicura

Videosorveglianza Parco Groane
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Finanziamenti per acquisto telecamere per 3,5 milioni di euro

“Il grave ferimento di un uomo avvenuto di notte su una strada al Parco delle Groane dimostra che un intervento immediato di videosorveglianza è indispensabile. È doveroso infatti rendere questa bellissima area verde sicura e fruibile a tutti”.

Commenta così l’assessore  alla Sicurezza della Regione Lombardia Riccardo De Corato, l’episodio dell’uomo ferito alla testa,  soccorso dai sanitari del 118 e trasportato al Pronto soccorso dell’ospedale San Gerardo di Monza.

Videosorveglianza Parco GroaneVideosorveglianza per il Parco delle Groane

“Come Regione – prosegue l’assessore – ci stiamo già muovendo per intervenire concretamente. Nello specifico, l’assessorato alla Sicurezza di Regione Lombardia ha dato vita, nel 2021, ad un progetto di sicurezza integrata. Il programma proseguirà anche nell’anno in corso. L’iniziativa, coordinata dalla Prefettura di Milano e dalla Prefettura di Monza e Brianza, ha coinvolto oltre all’Assessorato al Welfare e alla Sicurezza, anche le Ats, le forze dell’ordine e la Polizia Locale di 15 Comuni”.

“È un progetto importante – aggiunge – con una serie di operazioni coordinate. Queste hanno già permesso di effettuare, tra l’altro,  diversi interventi di bonifica del territorio. Sono stati effettuati, tra l’altro, sequestri di droga e di veicoli, numerosi fermi, arresti, ritiro di patenti, segnalazioni in prefettura ed altro ancora”.

“In Giunta regionale – conclude De Corato – abbiamo inoltre stanziato 3,5 milioni di euro per l’acquisto di fototrappole e telecamere per la videosorveglianza nei parchi e nelle aree protette. La delibera, da me proposta, prevede un cofinanziamento sino all’80% delle spese, con un massimo di 80.000 euro a progetto. Questa importante misura nasce direttamente dalla richiesta dei sindaci. Il suo obiettivo è quello di sottrarre allo spaccio e alla delinquenza le grandi aree verdi lombarde e restituirle ai cittadini. Tra queste c’è anche il Parco delle Groane.

mac/ram

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

como protocollo contrasto usura
Firmato, venerdì 29 luglio, nella sede della Provincia di Como, Villa Gallia, il Protocollo d'intesa per la prevenzione e il contrasto del fenomeno dell'u ...
lombardia sicurezza integrata
Sicurezza integrata, accordo tra Regione, Ministero dell'Interno e Anci Lombardia Approvato lo schema per il rinnovo dell'accordo tra Ministero dell'Interno, Regione e Anci Lombard ...
parco delle groane
"Ringrazio gli agenti della Polizia provinciale per aver fermato l'ennesimo spacciatore attivo in un parco del territorio Lombardo". Questo il commento dell'assessore regionale alla Sicurezza, Immi ...
Nerviano sventato traffico rifiuti
L'assessore: efficace l'azione di droni e nuclei tutela ambientale In riferimento a un'attività organizzata a Nerviano (Mi) per il traffico illecito di rifiuti, su ordine del Gip di Milan ...
taxi abusivi regione
Riparte la campagna di Regione Lombardia contro i taxi abusivi. Nelle 115 stazioni di Ferrovie Nord e negli scali aeroportua ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima