Brescia, Locatelli: un territorio davvero all’avanguardia nel sociale

brescia realtà mondo sociale
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Agli incontri era presente anche l’assessore Rolfi

Alessandra Locatelli, assessore regionale alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità, è tornata venerdì 11 marzo a Brescia per visitare alcune realtà che operano nel mondo del sociale.

L’incontro con Uneba

brescia realtà mondo sociale

Accompagnata dall’assessore regionale Fabio Rolfi, Locatelli ha incontrato i rappresentanti di Uneba, organizzazione di categoria del settore sociosanitario, assistenziale ed educativo, presso la Rsa ‘Casa di Dio’, per poi fare tappa allo Spazio Off, per la cura delle nuove dipendenze.

Un territorio molto fecondo

brescia realtà mondo sociale

“Brescia e la sua provincia – ha dichiarato l’assessore – sono molto attive dal punto di vista del sociale. Ciò grazie alla presenza di tantissime realtà all’avanguardia come la Fondazione ‘Casa di Dio’ e di organizzazioni come Uneba. Parliamo di realtà storiche che favoriscono e sostengono, mettendo a disposizione personale qualificato e servizi accoglienti, le persone in condizioni di fragilità. Ho voluto ribadire l’impegno di Regione Lombardia a lavorare al loro fianco, per affrontare insieme questo delicato periodo storico”.

La realtà dello Spazio Off

brescia realtà mondo sociale

“Anche lo Spazio Off – ha proseguito Locatelli – aperto qualche anno fa in città da Comunità Fraternità, realtà impegnata nella gestione di servizi alle persone che offre interventi sanitari, sociosanitari, socioeducativi e assistenziali per la salute mentale, offre infatti un servizio altamente qualificato e unico nel suo genere. In quanto aiuta, attraverso percorsi integrati e coinvolgendo diverse figure professionali, adulti e minori che hanno sviluppato forme di disagio legate all’azzardopatia  e alla dipendenza tecnologica. Si tratta di un servizio molto utile, basti pensare, infatti, alla crescente diffusione di tali patologie”.

‘Piccole Pesti’, attenzione alla fascia 5-11 anni

brescia realtà mondo sociale

La giornata a Brescia tra le realtà del mondo del sociale si è conclusa con la visita al centro ‘Piccole Pesti’, che accoglie bambini tra i cinque e gli undici anni con ansia sociale, fobie, iperattività o disturbi dell’attenzione.

“Al momento – ha concluso l’assessore Locatelli – è l’unico servizio presente in città a occuparsi di problematiche di questo tipo in questa fascia di età. Il servizio che viene offerto è importantissimo. E consente di intervenire precocemente a fianco dei minori e delle famiglie. Grazie a tutti gli operatori per il grande lavoro che svolgono quotidianamente”.

gus

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

rosa camuna marotta
Beppe Marotta per la carriera da dirigente e per la 'doppia stella' dell'Inter; l' ...
FRANCO ANELLI
Il presidente della Regione Lombardia e l'assessore all'Università, Ricerca e Innovazione, esprimono a nome dell'intera Giunta "profondo cordoglio per la morte di Franco Anelli, rettore dell'Unive ...
lombardia indianapolis automotive
Dopo Chicago, la missione istituzionale negli Stati Uniti guidata dal presidente della
Atalanta Rosa Camuna
"Il Premio Rosa Camuna, la più alta onorificenza regionale, sarà consegnata in occasione della 

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima